Kia Stinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kia Stinger
Kia Stinger Monrepos 2019 IMG 1946.jpg
Descrizione generale
Costruttore Corea del Sud  Kia Motors
Tipo principale berlina
Produzione dal 2017
Euro NCAP (2017[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4830 mm
Larghezza 1870 mm
Altezza 1400 mm
Passo 2910 mm
Altro
Assemblaggio Gwangmyeong
Progetto Albert Biermann
Stile Peter Schreyer
Gregory Guillaume
Stessa famiglia Hyundai Genesis, Genesis G70, Genesis GV70
2018 Kia Stinger AWD, rear 7.17.19.jpg

La Kia Stinger (in coreano 기아 스팅어?) è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica coreana Kia Motors a partire dal 2017.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Kia GT Concept

La Stinger è stata anticipata da due concept car: la Kia GT Concept presentata Salone di Francoforte del 2011 e dalla Kia GT4 Stinger che ha debuttato al North American International Auto Show del 2014.[2] Disegnata da Peter Schreyer e Gregory Guillaume (capo designer di Kia) presso il centro stile di Kia a Francoforte e progettata dall'ex vicepresidente del reparto BMW M Albert Biermann, l'auto in veste definitiva è stata presentata al North American International Auto Show nel 2017.

Kia Stinger 3.3 litri AWD per il mercato nordamericano

La Stinger utilizza una versione accorciata del telaio della coeva Hyundai Genesis, con motore anteriore-longitudinale e trazione posteriore, ed è offerta con una scelta di due motorizzazioni a benzina: un 2,0 litri turbocompresso quattro cilindri da 259 CV e un V6 biturbo da 3342 cm³ con bancate da 60° che eroga 370 CV a 6000 giri/min e 510 Nm di coppia a 4500 giri/min.[3] Per i mercati europeo e coreano, la Stinger è offerto anche con un turbo diesel CRDi da 2,2 litri che produce 200 CV.[4][5] La trasmissione è affidata a un cambio automatico a 8 velocità con cinque modalità di guida e comandi al volante.[6]

Restyling 2020[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2020 Kia ha presentato una versione aggiornata della vettura, che ha debuttato in Corea del Sud nel terzo trimestre del 2020 e in tutto il mondo a fine anno. Gli aggiornamenti hanno interessato il design della carrozzeria, con fari anteriori e posteriori rivisti con un nuovo disegno, nuovi paraurti, griglia della calandra frontale con una nuova trama e schermo dell'infotainment da 10,25 pollici. La Kia ha anche aggiunto una nuova motorizzazione Smartstream FR T-GDi 4 cilindri in linea turbo da 2,5 litri che produce 304 CV e sul motore Lambda II RS T-GDi da 3,3 litri ha aggiunto una nuova linea di scarico con valvole ad apertura variabile che ne aumentano la potenza di 3 CV, per un totale di 373 CV.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili