Kia Pregio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kia Pregio
Kia Pregio (first generation) (front), Serdang.jpg
La versione pulmino
Descrizione generale
Costruttore Corea del Sud  Kia Motors
Tipo principale Veicolo commerciale leggero
Altre versioni Pulmino
Produzione dal 1995 al 2006
Sostituisce la Kia Besta
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4820 mm
Larghezza 1810 mm
Altezza 1970 mm
Passo 2580 mm
Altro
Auto simili Citroën Jumpy
Fiat Scudo
Ford Transit
Hyundai H-1
Mercedes-Benz Vito
Opel Vivaro
Peugeot Expert
Renault Trafic
Toyota Hiace
Volkswagen Transporter

Il Kia Pregio è un furgoncino prodotto dalla casa automobilistica coreana Kia Motors dal 1995 fino al 2006, per sostituire il precedente Kia Besta.

Commercializzato sui mercati di più continenti, il Pregio debuttò con la motorizzazione diesel 2,7 l che equipaggiava il pick-up Bongo J2 (Kia serie K in Europa), di cui costituiva la versione furgonata; in seguito furono però aggiunte altre motorizzazioni: un 3,0 l diesel nel 1997 e nel mercato europeo un 2,5 l turbodiesel in grado di raggiungere lo standard Euro 3. Fu invece per adeguarsi agli standard di sicurezza del Vecchio Continente, divenuti più rigorosi, che nel 2003 il Pregio subì un restyling; questa versione fu in commercio fino all'uscita di produzione del modello nel 2006 (che riguardò anche la variante a passo lungo "Pregio Grand").

Il mercato in cui il Pregio ebbe maggior successo fu quello brasiliano, in realtà qui dal 1997 prese il nome di Besta GS, vista l'ottima fama del predecessore, e raggiunse una popolarità tale da essere il veicolo di importazione più venduto fino al 2001[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Saiba mais, tudo sobre a Kia Besta de 1993 a 2005, su Encontracarros.com, 9 gennaio 2013. URL consultato il 20 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(DE) Kia Pregio, su autosieger.de, 2 novembre 2003. URL consultato il 20 dicembre 2015.

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili