Kiṃnara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con il sostantivo maschile sanscrito kiṃnara ((devanāgarī: किंनर; pāli: kinnara; cinese: 緊那羅, jǐnnàluó; giapponese:kinnara; coreano: 긴나라, kinnara; vietnamita: khẩn na la; tibetano: mi ’am ci) si indica, nelle mitologie buddhista e hindūista una classe di meravigliosi e divini musici celesti, posti sotto i gandharva. Iconograficamente vengono descritti con il corpo umano e la testa di un cavallo, oppure come uccelli con la testa umana.

Nei sūtra buddhisti vengono spesso citati, al pari degli altri appartenenti alla classe degli aṣṭasenā, durante le assemblee del Buddha a cui partecipano, offrendo la loro protezione al Dharma buddhista.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Princeton Dictionary of Buddhism, a cura di Robert E. Buswell Jr. & Donald S. Lopez Jr., Princeton University Press, 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]