Khalid bin Barghash di Zanzibar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Khālid bin Barghash
Kalid bin Barghash.jpg
Sultano di Zanzibar
Stemma
In carica 25 agosto 1896 –
27 agosto 1896
Predecessore Ḥamad bin Thuwaynī
Successore Ḥamūd bin Moḥammed
Nome completo Khālid bin Barghash Āl Būsaʿīdī
Trattamento Sua altezza
Onorificenze Ordine della Stella Brillante di Zanzibar
Altri titoli Sayyid
Nascita Chuini, 15 dicembre 1874
Morte Mombasa, 19 marzo 1927
Sepoltura Cimitero della moschea Shaykh Jundani
Dinastia Āl bū Saʿīdī
Padre Barghash bin Sa'id di Zanzibar
Madre Sayyida Musa bint Ḥamad bin Salim Al Saʿīd
Religione Islam sunnita

Sayyid Khālid bin Barghash Āl Būsaʿīdī (in arabo: خالد بن برغش البوسعيدي‎; Chuini, 15 dicembre 1874Mombasa, 19 marzo 1927) è stato il sesto sultano di Zanzibar ed il figlio più vecchio del secondo sultano di Zanzibar.

Khālid governò per un breve periodo, dal 25 agosto al 27 agosto 1896, prendendo il potere dopo la morte di suo zio. Il Regno Unito rifiutò di riconoscerlo nuovo reggente e gli impose di abdicare; il suo rifiuto diede luogo alla guerra anglo-zanzibariana la più breve guerra documentata della storia (45 minuti di cannoneggiamenti furono sufficienti a costringere il sultano alla resa). Morì in esilio a Mombasa, nel 1927.

Onorificenze [1][modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze di Zanzibar[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine della Stella Brillante di Zanzibar - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Stella Brillante di Zanzibar

Note[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie