Khaled Badra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Khaled Badra
Nazionalità Tunisia Tunisia
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili
1992-1995 Kairouan
Squadre di club1
1995-2000 Espérance ? (?)
2000-2001 Denizlispor 26 (1)
2001-2002 Genoa 17 (0)
2002 Espérance 0 (0)
2002-2003 Al-Ahli 18 (2)
2003-2006 Espérance 23 (8)
2006-2007 Al-Ahli 40 (6)
2007-2009 Espérance 8 (0)
Nazionale
1995-2006 Tunisia Tunisia 97 (12)
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Oro Tunisia 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 dicembre 2009

Khaled Badra (Kairouan, 8 aprile 1973) è un ex calciatore tunisino, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel J.S.K., squadra della sua città, nel 1995 passa all'Espérance, rivelandosi subito come uno dei migliori elementi della squadra. Nel luglio 2000 si trasferisce in Turchia nel Denizlispor, restandovi solo per una stagione, infatti nell'anno 2001 arriva in Italia per difendere i colori del Genoa, allora militante in Serie B, collezionando 16 presenze. Nell'agosto 2002 viene ceduto a titolo definitivo alla sua vecchia squadra, l'Espérance, che lo gira in prestito ai sauditi dell'Al-Ahli, club in cui realizza 2 gol in 18 partite. Finito il prestito, nell'agosto 2003 torna nuovamente all'Espérance, dove in tre stagioni gioca 23 partite, trovando la via della rete in otto occasioni. Nel luglio 2006 passa per la seconda volta in prestito annuale all'Al-Ahli, terminando la stagione con 40 presenze e 6 gol. Definitivamente torna all'Espérance nel dicembre 2007, giocando 8 partite. Nel luglio 2009 annuncia il ritiro dall'attività agonistica.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale tunisina conta 97 presenze e 12 gol. Ha ricevuto la prima convocazione con le Aquile di Cartagine nel 1995, esordendo tuttavia nel 1996. Ha preso parte al campionato del mondo 1998 e al campionato del mondo 2002, inoltre ha disputato 3 edizioni della Coppa d'Africa vincendola nell'anno 2004, segnando 2 calci di rigore (di cui uno nei tempi regolamentari) nella semifinale contro la Nigeria, consentendo alla sua squadra l'accesso alla finale, poi vinta per 2 a 1 sul Marocco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Khaled Badra, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Khaled Badra, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.