Khaan mckennai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Khaan
Khaan.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Infraordine Coelurosauria
(clade) Oviraptorosauria
Famiglia Oviraptoridae
Genere Khaan
Specie K. mckennai

Il khaan (Khaan mckennai) è un dinosauro onnivoro appartenente agli oviraptorosauri. Visse nel Cretaceo superiore (Campaniano/Maastrichtiano, circa 72 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Mongolia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ricostruzione di Khaan mckennai

Questo animale era di piccole dimensioni, e non superava la lunghezza di un metro e venti. È noto per uno scheletro completo e per alcuni resti incompleti, rinvenuti nella formazione Djadokhta a Ukhaa Tolgod, in Mongolia. Le caratteristiche dello scheletro mostrano chiaramente che questo animale apparteneva agli oviraptorosauri, un gruppo di dinosauri teropodi dalle bizzarre caratteristiche, forse vicini all'origine degli uccelli. Il cranio di Khaan era sprovvisto delle creste tipiche di molti animali simili, e doveva essere paragonabile a quello di Conchoraptor e di "Ingenia", con un grande becco ricurvo all'ingiù. Anche le zampe anteriori differenziano questo animale dagli altri oviraptorosauri, mentre le costole avevano processi uncinati liberi, come gli uccelli.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Cranio di Khaan mckennai

Questo dinosauro è stato descritto per la prima volta nel 2001, ed è stato considerato un rappresentante degli oviraptoridi. In ogni caso, la mancanza di una cresta come quella di Oviraptor o di Citipati fa pensare che fosse più strettamente imparentato con gli ingeniini ("Ingenia", Conchoraptor). Il nome deriva dalla parola mongola “khaan” (dominatore), mentre l'epiteto specifico (mckennai) onora Malcolm McKenna, un paleontologo americano che ha studiato a lungo il Cretaceo superiore mongolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Clark, J. M., Norell, M. A. & Barsbold R. (2001) Two new oviraptorids (Theropoda:Oviraptorosauria), upper Cretaceous Djadokhta Formation, Ukhaa Tolgod, Mongolia. Journal of Vertebrate Paleontology 21(2):209-213.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]