Keystone B-3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Keystone B-3
Keystone B-3A (SN 30-281).jpg
Keystone B-3A (S/N 30-281), il primo B-3A costruito
Descrizione
Tipobombardiere leggero
Equipaggio5
CostruttoreStati Uniti Keystone Aircraft
Utilizzatore principaleStati Uniti USAAC
Altri utilizzatoriFilippine Philippine Army Air Corps
Esemplari63 B-3A/B-5
Altre variantiKeystone B-4
Keystone B-5
Keystone B-6
Dimensioni e pesi
Lunghezza14,9 m (48 ft 10 in)
Apertura alare22,8 m (74 ft 8 in)
Altezza4,8 m (15 ft 9 in)
Superficie alare106,4 (1 145 ft²)
Carico alare55,22 kg/m²
(11.31 lb/ft²)
Peso a vuoto3 495 kg (7 705 lb)
Peso carico5 875 kg (12 952 lb)
Propulsione
Motoredue radiali Pratt & Whitney R-1690-3
Prestazioni
Velocità max183 km/h
(114 mph, 98 kt)
Velocità di crociera158 km/h
(98 mph, 85 kt)
Velocità di salita161 m/min (530 ft/min)
Autonomia1 400 km
(860 mi, 760 nmi)
Tangenza3 870 m (12 700 ft)
Armamento
Mitragliatrici3 calibro .303 in
Bombe1 100 kg (2 500 lb) (normale)
1 800 kg (4 000 lb) (corto raggio)
Notedati relativi alla versione B-3A
voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Keystone B-3 fu un bombardiere leggero bimotore e biplano sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Keystone Aircraft nei tardi anni venti del XX secolo e destinato a equipaggiare i reparti della United States Army Air Corps (USAAC), l'allora componente aerea del US Army, l'esercito degli Stati Uniti d'America.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

L'aereo rimarcava le caratteristiche degli aerei del conflitto appena concluso,con alcune migliorie strutturali, non ebbe grande successo o possibilità di venir testato in combattimento, le uniche azioni che lo vedranno partecipe, avverranno più tardi, nella seconda guerra mondiale, durante l'invasione delle filippine,dove l'aereo,assegnato ai servizi ausiliari filippini, combatterà contro i giapponesi, principalmente venendo abbattuto prima di decollare, data la sua obsolescenza, dopo quasi venti anni dalla sua messa in servizio.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

LB-10
designazione dell'ultimo dei 17 esemplari di LB-6 ordinati (S/N 29-27) convertito in una configurazione dalla coda ridisegnata monoderiva ed equipaggiato con una coppia di motori radiali Wright R-1750E da 525 hp. Consegnato a Wright Field il 7 luglio 1929, fu smantellato il 12 novembre del medesimo anno.
LB-10A
versione leggermente più contenuta nelle dimensioni, sia nell'apertura alare che nella fusoliera, equipaggiata con una coppia di radiali Pratt & Whitney R-1690-3 Hornet. Venne emesso un ordine per un totale di 63 esemplari (S/N 30-281/343). Tutti vennero in seguito ridesignati B-3A in questa configurazione, con gli ultimi 27 esemplari costruiti equipaggiati con motori Wright e ridesignati B-5A.
B-3A
36 esemplari ordinati come LB-10A e consegnati allo standard B-3A (S/N 30-281/316). Il primo esemplare fu consegnato nell'ottobre 1930.
B-5A
designazione utilizzata per gli esemplari ordinati come B-3A e rimotorizzati con i radiali Wright R-1750-3 Cyclone, costruito in 27 unità (S/N 30-317/343).

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti
Filippine Filippine

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]