Kerstin Thorborg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kerstin Thorborg (Mora (comune), 19 maggio 1896Hedemora, 12 aprile 1970) è stata un contralto e mezzosoprano svedese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò nel 1923 all'Opera reale svedese di Stoccolma come Lola in Cavalleria rusticana, seguita l'anno successivo da Ortrud in Lohengrin e da Amneris in Aida, nel 1925 nella prima assoluta di Bäckhästen di Kurt Atterberg e nel 1927 di Adils och Elisiv di Wilhelm Peterson-Berger.

Nel 1931 venne notata da Bruno Walter, che la scritturò per l'Opera di Berlino e divenne il suo mentore. Lasciata Berlino in seguito all'avvento del nazismo, nel 1935 esordì alla Staatsoper di Vienna debuttando come Amneris in Aida con Alexander Sved, apparendovi regolarmente fino al 38, quando, dopo l'annessione nazista, emigrò negli Stati Uniti. Al Festival di Salisburgo debutta nel 1935 come Brangäne in Tristan und Isolde diretta da Walter.

Negli States continuò una brillante carriera presso il Metropolitan Opera, dove fu presente dalla serata di apertura della stagione del dicembre 1936 quando debutta come Fricka in Die Walküre con Kirsten Flagstad, Lauritz Melchior ed Elisabeth Rethberg per dodici stagioni fino al 1950, in 350 recite, cantando sotto la direzione di grandi direttori come Arturo Toscanini, Wilhelm Furtwängler, George Szell e di nuovo, Walter. Dopo il ritiro dalle scene fece ritorno nella natia Svezia.

Il repertorio per il quale è maggiormente famosa è quello wagneriano, di cui interpretò molteplici ruoli, fra i quali Venus, Kundry, Fricka, Waltraute e soprattutto Brangania. Eseguì anche, come già accennato, opere di Verdi (Aida, Il trovatore, Un ballo in maschera) e inoltre Sansone e Dalila, Il cavaliere della rosa (Ottaviano), Salomè (Erodiade).

Oltre che per le doti vocali, si distinse per quelle di recitazione e per la bella figura scenica.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN44486612 · LCCN: (ENn81074641 · ISNI: (EN0000 0000 8377 989X · GND: (DE128697547 · BNF: (FRcb139004278 (data) · NLA: (EN35364042