Kepler-37 d

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kepler-37 d
Stella madre Kepler-37
Scoperta 20 febbraio 2013
Scopritore Thomas Barclay et al.
Classificazione Super Terra
Distanza dal Sole 215 anni luce)
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 0,2079 UA[1]
Periodo orbitale 39,792 giorni[1]
Inclinazione orbitale 89,34°[1]
Dati fisici
Raggio medio 1,99 R
Temperatura
superficiale
460 K[2] (media)

Kepler-37 d è un pianeta extrasolare in orbita intorno alla stella Kepler-37, situata nella costellazione della Lira, a una distanza dalla Terra di 215 anni luce.[1] È stato scoperto nel febbraio 2013 nell'ambito della missione Kepler, assieme ad altri due pianeti, Kepler-37 b e Kepler-37 c. Ha un periodo orbitale di circa 40 giorni e un raggio che è il doppio di quello del nostro pianeta, facendolo probabilmente catalogare tra le super Terre, nonostante la massa non sia conosciuta. Orbita ad una distanza di circa 0,21 UA dalla stella madre ed è il più esterno dei pianeti scoperti attorno a Kepler-37,[1] anche se ancora troppo vicino per avere temperature confortevoli adatte allo sviluppo della vita.

Considerando la luminosità della stella e la distanza da essa del pianeta, la stima della sua temperatura di equilibrio se avesse la stessa albedo della Terra (0,36) è di circa 460 K, e anche con un'albedo come quella di Venere (0,65) la temperatura si avvicinerebbe ai 400 K.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Kepler-37 d, Enciclopedia dei pianeti extrasolari.
  2. ^ a b Hec calculators PHL

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica