Kekkaishi - Professione acchiappademoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kekkaishi - Professione acchiappademoni
結界師
(Kekkaishi)
Kekkaishi-manga.jpg
Copertina italiana del manga
Genereazione, soprannaturale
Manga
AutoreYellow Tanabe
EditoreShogakukan
RivistaWeekly Shōnen Sunday
Targetshōnen
1ª edizione18 febbraio 2004 – 6 aprile 2011
Tankōbon35 (completa)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it.6 aprile 2006 – 5 giugno 2014
Volumi it.35 (completa)
Serie TV anime
Kekkaishi
AutoreYellow Tanabe
RegiaKenji Kodama
SceneggiaturaHiroshi Ohnogi
Char. designHirotoshi Takaya
Dir. artisticaShigemi Ikeda
MusicheTaku Iwasaki
StudioSunrise
ReteNippon Television (NTV), Yomiuri TV (YTV)
1ª TV16 ottobre 2006 – 12 febbraio 2008
Episodi52 (completa)

Kekkaishi - Professione acchiappademoni (結界師 Kekkaishi?) è un manga creato da Yellow Tanabe, che è stato pubblicato settimanalmente sulla rivista Weekly Shōnen Sunday di Shogakukan dal 2004 fino al 2011 ed è giunto in Italia grazie a Panini Comics, che lo pubblica sulla collana Planet Manga dal 2006. Kekkashi ha vinto il 52° premio Shogakukan per i manga nella categoria shōnen nel 2007.[1] Il 6 aprile 2011 è stato pubblicato in Giappone il capitolo 345, che conclude la storia[2].

È il seguito di una precedente storia[quale?], con una vicenda simile ma con personaggi differenti, pubblicata su Shōnen Sunday Super e raccolta in un unico tankōbon.

L'anime televisivo è stato realizzato nel 2006 da Sunrise, per un totale di 52 episodi, ed è attualmente inedito in Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Karasumori è un terreno sacro: si mormora che i demoni che riescono a entrarvi ottengano poteri inimmaginabili. Per evitarlo, esistono i Kekkaishi e Yoshimori Sumimura è uno di loro. La sua famiglia esercita da ventuno generazioni l'arte del Kekkai (結界 Barriera?) per proteggere Karasumori dai demoni e lui non può sottrarsi a questo destino, per quanto vi sia riluttante. Assieme all'amica e rivale Tokine Yukimura, combatte giorno dopo giorno una battaglia che non gli va a genio. Qualcosa però sta per cambiare... cosa è davvero Karasumori? Qual è la verità che si nasconde in un terreno che sembra avere una propria volontà?

La maledizione iniziata quattrocento anni prima sta per venire allo scoperto. A loro spese, Yoshimori e Tokine stanno per scoprire che i veri demoni non sono quelli che credevano.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Tokine, Hakubi, Madarao e Yoshimori nell'anime

Sunrise ha adattato il manga in un anime diretto da Kenji Kodama di 52 episodi, trasmesso dal 16 ottobre 2006 al 12 febbraio 2008 su Yomiuri TV. La serie animata non copre tutti gli eventi del manga, ma bensì meno della metà (precisamente fino al volume 13), in quanto al tempo della trasposizione esso era ancora in corso d'opera.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Namco Bandai ha creato due giochi action della serie per Nintendo DS, "Kekkaishi: Karasumori Ayakashi Kidan" uscito il 24 maggio 2007 e "Kekkaishi: Kokubourou Shuurai" uscito il 20 marzo 2008.

È inoltre uscito nel dicembre 2007 un gioco per Wii intitolato Kekkaishi: Kokubōrō no Kage (結界師 黒芒楼の影?, Kekkaishi: l'Ombra dei Kokuboro)[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]