Keiji Tamada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Keiji Tamada
Keiji Tamada 2020.jpg
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 173 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra V-Varen Nagasaki
Carriera
Squadre di club1
1999-2005Kashiwa Reysol109 (30)
2006-2014Nagoya Grampus233 (66)
2015-2016Cerezo Osaka59 (14)
2017-2018Nagoya Grampus54 (9)
2019-V-Varen Nagasaki35 (7)
Nazionale
2004-2010Giappone Giappone72 (16)[1]
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Oro Cina 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 novembre 2019

Keiji Tamada 玉田 圭司 (Urayasu, 11 aprile 1980) è un calciatore giapponese, attaccante del V-Varen Nagasaki.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca come seconda punta, ma anche come punta centrale, di piede sinistro. È uno dei pochi calciatori nipponici che, pur non avendo mai giocato in Europa, dato che nella sua carriera ha solo giocato per club del Giappone, è considerato ugualmente una leggenda del calcio giapponese.

Bravo nell'assist, e nel segnare con i suoi tiri di testa, è un calciatore dotato di velocità, fisicità, dribbling e di un buon controllo di palla, è in grado di calciare con precisione e potenza di tiro, infatti è in grado di andare a rete calciando anche di punizione.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kashiwa Reysol[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera nel calcio professionista ha inizio nel 1999 con la squadra del Kashiwa Reysol, nell'anno in cui vince la Coppa del Giappone dove lui gioca una sola partita, nella vittoria su 2-0 contro il Albirex Niigata. Segnerà la sua prima rete nel 2002 in J1 League, la massima divisione del calcio giapponese, nel pareggio di 2-2 contro il Consadole Sapporo. Nell'edizione 2003 della J1 League segnerà 11 reti come miglior marcatore della sua squadra. Segnerà la sua prima tripletta in J1 League nel 2004 nella vittoria per 5-1 contro il Cerezo Osaka, invece la sua prima doppietta nel campionato giapponese la segnerà nel 2005 vincendo per 4-2 contro l'FC Tokyo.

Nagoya Grampus[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 2006 giocherà per il Nagoya Grampus, segnando il suo primo gol con la squadra nella vittoria di misura contro l'Avispa Fukuoka la sua rete deciderà la vittoria su 1-0. Nel 2010 trascinerà la sua squadra con 13 reti alla vittoria della sua prima J1 League, segnerà una tripletta nella vittoria per 5-1 contro lo Shimizu S-Pulse, e una doppietta nella vittoria per 3-2 contro l'Urawa Red Diamonds, e con un gol di testa porterà alla vittoria per 1-0 contro lo Shonan Bellmare.[2] Nella stagione successiva stabilirà un nuovo record di reti in campionato con 14 gol.

Cerezo Osaka e Nagoya Grampus[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 giocherà nella seconda divisione giapponese, la J2 League, trovando per la prima volta la rete con una doppietta nella vittoria per 3-1 contro l'Omiya Ardija, inoltre nella Coppa dell'Imperatore segnerà il gol 10-0 contro lo Velho Takamatsu.

Inizierà a giocare, a partire dal 2017 per il Nagoya Grampus, farà il suo primo gol su punizione nella vittoria per 2-1 contro il Kamatamare Sanuki, ottenendo la primozione in prima divisione, continuando a giocare per la squadra per un'altra stagione.

V-Varen Nagasaki[modifica | modifica wikitesto]

Tornerà a giocare in seconda divisione nel 2019 vestendo la maglia del V-Varen Nagasaki, dove segnerà una doppietta nel pareggio per 2-2 contro il Renofa Yamaguchi, sarà autore di un gol nella vittoria per 2-1 contro il Kagoshima United FC, inoltre segnerà una rete nella vittoria su 3-1 contro il Thespakusatsu Gunma.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Keiji Tamada viene convocato nella nazionale giapponese nel 2004, segnando il suo primo gol in nazionale contro l'Ungheria[3] nella sconfitta per 3-2. Viene convocato per prendere parte alla Coppa d'Asia 2004, sarà determinante nella vittoria in semifinale contro il Bahrain segnando la sua prima doppietta in nazionale che porterà alla vittoria per 4-3[4], infine si laureerà campione d'Asia segnando in finale il gol del 3-1 nella vittoria contro la Cina.[5]

Durante un'amichevole contro il Malta segna il gol del 1-0 che deciderà la vittoria del Giappone.[6] Durante le qualificazioni del Mondiale in Germania consegna al Giappone la vittoria segnando il gol del 1-0 contro Singapore,[7] infine ottenuta la qualificazione, Tamada segnerà una sola rete nel mondiale, nella sconfitta per 4-1 contro il Brasile[8]

Nel 2008 segnerà il gol del 1-0 nella vittoria in amichevole contro Costa d'Avorio[9] mentre in un'altra amichevole, nel 2009, segnerà una rete nella vittoria per 4-3 in una partita molto combattuta contro il Ghana.[10]

Viene convocato per il Mondiale 2010 giocando solo due partite, la prima nella sconfitta contro i Paesi Bassi e la seconda nella sconfitta contro il Paraguay che sancirà l'eliminazione del Giappone dal mondiale.

Cronologia presenze e gol in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Giappone
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
31-3-2004 Singapore Singapore Singapore 1 – 2 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 76’ 76’
25-4-2004 Zalaegerszeg Ungheria Ungheria 3 – 2 Giappone Giappone Amichevole 1
28-4-2004 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 0 – 1 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 63’ 63’
30-5-2004 Manchester Islanda Islanda 2 – 3 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 46’ 46’
1-6-2004 Manchester Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 60’ 60’
9-6-2004 Saitama Giappone Giappone 7 – 0 India India Qual. Mondiali 2006 -
9-7-2004 Hiroshima Giappone Giappone 3 – 1 Slovacchia Slovacchia Kirin Cup - Uscita al 77’ 77’
13-7-2004 Yokohama Giappone Giappone 1 – 0 Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Kirin Cup - Uscita al 72’ 72’
20-7-2004 Chongqing Giappone Giappone 1 – 0 Oman Oman Coppa delle nazioni asiatiche - Uscita al 70’ 70’
24-7-2004 Chongqing Giappone Giappone 4 – 1 Thailandia Thailandia Coppa delle nazioni asiatiche - Uscita al 46’ 46’
28-7-2004 Chongqing Giappone Giappone 0 – 0 Iran Iran Coppa delle nazioni asiatiche - Ammonizione al 8’ 8’
31-7-2004 Chongqing Giappone Giappone 1 – 1 Giordania Giordania Coppa delle nazioni asiatiche - Uscita al 72’ 72’
3-8-2004 Jinan Giappone Giappone 4 – 3 Bahrein Bahrein Coppa delle nazioni asiatiche 2
7-8-2004 Pechino Cina Cina 1 – 3 Giappone Giappone Coppa delle nazioni asiatiche 1
18-8-2004 Shizuoka Giappone Giappone 1 – 2 Argentina Argentina Kirin Cup - Uscita al 80’ 80’
13-10-2004 Mascate Oman Oman 0 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 90+2’ 90+2’
17-11-2004 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Singapore Singapore Qual. Mondiali 2006 1 Uscita al 72’ 72’
16-12-2004 Yokohama Giappone Giappone 0 – 3 Germania Germania Kirin Cup - Ingresso al 46’ 46’
29-1-2005 Yokohama Giappone Giappone 4 – 0 Kazakistan Kazakistan Kirin Cup 2 Uscita al 88’ 88’
2-7-2005 Saitama Giappone Giappone 3 – 0 Siria Siria Kirin Cup -
9-2-2005 Saitama Giappone Giappone 2 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 79’ 79’
25-3-2005 Tehran Iran Iran 2 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 62’ 62’
30-3-2005 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 69’ 69’
22-5-2005 Niigata Giappone Giappone 0 – 1 Perù Perù Kirin Cup - Uscita al 53’ 53’
27-5-2005 Tokyo Giappone Giappone 0 – 1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Kirin Cup - Ingresso al 65’ 65’
3-6-2005 Manama Bahrein Bahrein 0 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 90’ 90’
16-6-2005 Hannover Giappone Giappone 1 – 2 Messico Messico Conf. Cup 2005 - 1º turno - Ingresso al 82’ 82’
19-6-2005 Francoforte Giappone Giappone 1 – 0 Grecia Grecia Conf. Cup 2005 - 1º turno - Uscita al 66’ 66’
22-6-2005 Colonia Giappone Giappone 2 – 2 Brasile Brasile Conf. Cup 2005 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
31-7-2005 Daejeon Giappone Giappone 0 – 1 Corea del Nord Corea del Nord Coppa dell'Asia orientale - Uscita al 67’ 67’
3-8-2005 Daejeon Giappone Giappone 2 – 2 Cina Cina Coppa dell'Asia orientale - Ingresso al 66’ 66’
7-8-2005 Taegu Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Giappone Giappone Coppa dell'Asia orientale - Uscita al 78’ 78’
17-8-2005 Yokohama Giappone Giappone 2 – 1 Iran Iran Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 89’ 89’
7-9-2005 Rifu Giappone Giappone 5 – 4 Honduras Honduras Kirin Cup - Ingresso al 71’ 71’
30-3-2006 Oita Giappone Giappone 1 – 0 Ecuador Ecuador Kirin Cup - Uscita al 76’ 76’
9-5-2006 Osaka Giappone Giappone 1 – 2 Bulgaria Bulgaria Kirin Cup -
13-5-2006 Saitama Giappone Giappone 0 – 0 Scozia Scozia Kirin Cup - Ingresso al 61’ 61’
30-5-2006 Leverkusen Germania Germania 2 – 2 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
4-6-2006 Düsseldorf Giappone Giappone 1 – 0 Malta Malta Amichevole 1 Uscita al 61’ 61’
18-6-2006 Norimberga Giappone Giappone 0 – 0 Croazia Croazia Mondiali 2006 - 1º turno - Ingresso al 61’ 61’
22-6-2006 Dortmund Giappone Giappone 1 – 4 Brasile Brasile Mondiali 2006 - 1º turno 1
26-3-2008 Manama Bahrein Bahrein 1 – 0 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 - Ingresso al 82’ 82’
24-5-2008 Toyota Giappone Giappone 1 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Kirin Cup 1 Uscita al 75’ 75’
2-6-2008 Yokohama Giappone Giappone 3 – 0 Oman Oman Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 79’ 79’
7-6-2008 Mascate Oman Oman 1 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 89’ 89’
14-6-2008 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 -
22-6-2008 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Mondiali 2010 -
20-8-2008 Sapporo Giappone Giappone 1 – 3 Uruguay Uruguay Kirin Cup - Uscita al 68’ 68’
27-5-2008 Manama Bahrein Bahrein 2 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 -
9-10-2008 Niigata Giappone Giappone 1 – 1 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Kirin Cup - Uscita al 57’ 57’
15-10-2008 Saitama Giappone Giappone 1 – 1 Uzbekistan Uzbekistan Qual. Mondiali 2010 1 Uscita al 81’ 81’
13-11-2008 Niigata Giappone Giappone 3 – 1 Siria Siria Kirin Cup 1 Uscita al 46’ 46’
19-11-2008 Doha Qatar Qatar 0 – 3 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 1 Uscita al 89’ 89’
28-1-2009 Manama Bahrein Bahrein 1 – 0 Giappone Giappone Qual. Coppa d'Asia 2011 -
4-2-2009 Tokyo Giappone Giappone 5 – 1 Finlandia Finlandia Kirin Cup - Uscita al 84’ 84’
11-2-2009 Yokohama Giappone Giappone 0 – 0 Australia Australia Qual. Mondiali 2010 -
28-3-2009 Saitama Giappone Giappone 1 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 79’ 79’
27-5-2009 Osaka Giappone Giappone 4 – 0 Cile Cile Kirin Cup - Uscita al 39’ 39’
10-6-2009 Yokohama Giappone Giappone 1 – 1 Qatar Qatar Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 67’ 67’
17-6-2009 Melbourne Australia Australia 2 – 1 Giappone Giappone Qual. Mondiali 2010 -
5-9-2009 Enschede Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 46’ 46’
9-9-2009 Utrecht Giappone Giappone 4 – 3 Ghana Ghana Amichevole 1 Ingresso al 69’ 69’
8-10-2009 Shizuoka Giappone Giappone 6 – 0 Hong Kong Hong Kong Qual. Coppa d'Asia 2011 - Uscita al 33’ 33’
6-2-2010 Tokyo Giappone Giappone 0 – 0 Cina Cina Coppa dell'Asia orientale - Uscita al 62’ 62’
11-2-2010 Tokyo Giappone Giappone 3 – 0 Hong Kong Hong Kong Coppa dell'Asia orientale 2
14-2-2010 Tokyo Giappone Giappone 1 – 3 Corea del Sud Corea del Sud Coppa dell'Asia orientale - Uscita al 82’ 82’
3-3-2010 Toyota Giappone Giappone 2 – 0 Bahrein Bahrein Qual. Coppa d'Asia 2011 - Ingresso al 87’ 87’
7-4-2010 Osaka Giappone Giappone 0 – 3 Serbia Serbia Kirin Cup - Ingresso al 46’ 46’Uscita al 82’ 82’
30-5-2010 Graz Giappone Giappone 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 86’ 86’
4-6-2010 Sion Giappone Giappone 0 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 55’ 55’
19-6-2010 Durban Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 0 Giappone Giappone Mondiali 2010 - 1º turno - Ingresso al 77’ 77’
29-6-2010 Pretoria Paraguay Paraguay 0 – 0 dts
(5-3 dtr)
Giappone Giappone Mondiali 2010 - Ottavi - Ingresso al 106’ 106’
Totale Presenze (23º posto) 72 Reti 16

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kashiwa Reysol: 1999
Nagoya Grampus: 2010
Nagoya Grampus: 2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tamada Keiji, japannationalfootballteam.com. URL consultato il 21 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2014).
  2. ^ calciomercato.com, https://www.calciomercato.com/news/giappone-nagoya-grampus-campione-905720.
  3. ^ theworldgame.sbs.com.au, https://theworldgame.sbs.com.au/hungary-spot-on-against-japan.
  4. ^ goal.com, https://www.goal.com/en/news/1649/wcq-2010-asia/2008/09/05/850166/wcq-preview-bahrain-japan.
  5. ^ scmp.com, https://www.scmp.com/sport/football/article/3096412/day-beijing-riot-follows-chinas-loss-japan-2004-afc-asian-cup-final.
  6. ^ timesofmalta.com, https://timesofmalta.com/articles/view/brave-malta-lose-1-0-to-japan.51760.
  7. ^ japantimes.co.jp, https://www.japantimes.co.jp/sports/2004/11/18/soccer/international-soccer/tamadas-strike-lifts-japan-past-singapore/.
  8. ^ inter.it, https://www.inter.it/it/news/2006/06/22/mondiali-giappone-brasile-1-4.html.
  9. ^ in.reuters.com, https://in.reuters.com/article/soccer-japan/update-1-soccer-japan-beat-ivory-coast-1-0-in-friendly-idINT14139220080524.
  10. ^ jfa.or.jp, https://www.jfa.or.jp/eng/topics/2009/145.html.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]