Katie Stevens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Katie Stevens

Katherine Mari "Katie" Stevens (Southbury, 8 dicembre 1992) è un'attrice e cantante statunitense.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Katie Stevens è cresciuta a Middlebury, con i genitori Mark e Clara Stevens. Nel giugno 2010 si è diplomata alla Pomperaug High School[1] di Southbury. La Stevens ha origini portoghesi da parte di madre e parla portoghese.

Nel 2009 partecipa alle audizioni di American Idol cantando "At Last" di Etta James. Ottiene l'ottavo posto e, dopo la sua eliminazione, partecipa a diversi talk show, tra cui l'Ellen Degeneres Show, dove canta "Over the Rainbow", e il David Letterman Show. Ha ottenuto il ruolo di Karma Ashcroft nella serie tv Faking It di MTV, in onda dal 22 aprile 2014. Nel 2017 prende parte a "The Bold Type" nel ruolo di Jane. Ha recitato anche in alcuni musical, tra cui High School Musical, The Wizard of Oz e Bare.

Nel 2015, ha recitato in CSI: Immortality interpretando la figlia di Catherine, Lindsay Willows.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Faking It - Più che amiche (Faking It) – serie TV, 38 episodi (20142016)
  • I'll Bring the Awkward - serie TV, 1 episodio (2015)
  • CSI- scena del crimine – serie TV, 1 episodio (2015)
  • The Bold Type – serie TV, 29 episodi (2017–in corso)
  • Dolly Parton's Heartstrings - serie TV, 1 episodio (2019)
  • The Disney Family Singalong: Volume II - speciale TV (2020)
  • Celebrity Family Feud - serie TV, episodio: The Bold Type vs. RuPaul's Drag Race (2020)

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • "How Not To", di Dan + Shay (2017)

Doppiatrici Italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Welcome to Pomperaug High School - Pomperaug High School, su www.region15.org. URL consultato il 18 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN121977603 · Europeana agent/base/120330 · LCCN (ENno2010103937 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010103937