Katharine Mary Briggs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Katharine Mary Briggs (Hampstead, 8 novembre 1898Roquebrune-Cap-Martin, 15 ottobre 1980) è stata una saggista, scrittrice e drammaturga inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Katharine Briggs fu uno dei maggiori studiosi del significato delle tradizioni fiabesche: è considerata il più celebre autore nell'ambito del folklore anglosassone e celtico. Nata ad Hampstead, fu la maggiore delle tre figlie di Ernst E. Briggs, agiato mercante di carbone dello Yorkshire e Mary Cooper. Ernst Briggs era altresì un pittore ad acquarello con uno specifico interesse nei paesaggi scozzesi e nella tradizione fiabesca di queste terre, tema che diventerà il punto centrale della vita e degli studi di Katharine. La sua famiglia si trasferì a Petershire nel 1911, dove il padre Ernst costruì la residenza Dalbeathie House. Tre anni più tardi suo padre sarebbe morto. Katharine frequento la scuola oxfordiana del Lady margaret Hall, ottenendo un BA nel 1922 e un MA nel 1926. Tornata nella sua contea di origine, iniziò a scrivere e a comporre opere teatrali. Insieme allo studio del folklore, il teatro sarà sempre al centro degli interessi di Katharine. Nel 1969 otterrà il Dottorato in Letteratura, con una tesi sul Folklore inglese del XVII secolo. Durante la guerra, si impegnò insegnando in una scuola di rifugiati, e lavorando come infermiera per il WAAF. Seguendo il successo del suo primo libro dedicato all'universo fantastico, The Personnel of Fairyland, Katharine Briggs Katharine Briggs attese alla composizione dei suoi più celebri lavori, tra cui il monumentale A Dictionary of British Folktales in the English Language (1971, in 4 volumi), The Anatomy of Puck e il suo seguito, Pale Hecate's Team (1962), An Encyclopedia of Fairies (1976), e numerosi altri libri su tali argomenti. Fu inoltre autrice di testi di letteratura per l'infanzia, come The Legend of Maiden-Hair , Hobberdy Dick, e Kate Crackernuts. Visse quasi interamente nella residenza Barn House a Burford, in compagnia delle sue sorelle e dei suoi molti gatti, continuando a lavorare ai suoi studi folklorici e ai suoi testi letterari. Oggi la Folklore Society gli ha dedicato un Premio speciale. Katharine Briggs muore nel 1980.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Personnel of Fairyland, 1953.
  • Hobberdy Dick, 1955.
  • The Anatomy of Puck, 1959.
  • Pale Hecate's Team, 1962.
  • Kate Crackernuts, 1963.
  • Fiabe popolari inglesi (Forktales of England, 1965), a cura di K. Briggs, Collana Supercoralli, Torino, Einaudi, 1984. -Collana I Millenni, Einaudi, 1993.
  • The Fairies of Tradition and Literature, 1967.
  • Dictionary of British Folk-Tales in the English Language (4 voll.), 1970-71.
  • The Folklore of Cotswolds, 1974.
  • An Encyclopaedia of Fairies, 1976.
  • British Folk Tales and Legends: A Sampler, 1977.
  • The Vanishing People: Fairy Lore and Legends, 1978.
  • Abbey Lubbers, Banshees & Boggarts: An Illustrated Encyclopaedia of Fairies, ill. by Anne Yvonne Gilbert, 1979.
  • Nine Lives: The Folklore of Cats, 1980.
  • Dizionario di fate, gnomi, folletti e altri esseri fatati, traduzione di C. Casorati e G. Iovane, Napoli, Avagliano, 2009, ISBN 978-88-830-9281-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46803237 · ISNI (EN0000 0001 1060 608X · LCCN (ENn79060188 · GND (DE120143070 · BNF (FRcb121762482 (data)