Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kasuga (incrociatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kasuga
Japanese cruiser Kasuga.jpg
L'incrociatore Kasuga in una foto dell'epoca
Descrizione generale
Naval Ensign of Japan.svg
ClasseKasuga tipo Garibaldi
ProprietàNaval Ensign of Japan.svg Marina imperiale giapponese
Ordine1903
CostruttoriGio. Ansaldo & C.
CantiereGenova
Impostazione10 marzo 1902
Varo22 ottobre 1902
Entrata in servizio7 gennaio 1904
Destino finaleaffondata il 18 luglio 1945
Caratteristiche generali
Dislocamento7.698 tonnellate
Lunghezza108,8 m
Larghezza18,9 m
Altezza7,32 m
Velocità20 nodi (37 km/h)
Autonomia5.500 mn a 10 nodi
Armamento
Armamentoartiglieria: Siluri: 4 lanciasiluri da 457 mm
Corazzatura
  • cintura corazzata 70-150 mm
  • ponte 25-38 mm
  • barbetta 100-150 mm
  • casematte 150 mm
  • torri 150 mm
voci di incrociatori presenti su Wikipedia

Il Kasuga (春日 装甲巡洋艦, Kasuga Sōkōjunyōkan) è stata una nave della Marina imperiale giapponese progettata dalla Ansaldo di Genova. Fu nominata così in onore di una montagna sacra nella Prefettura di Nara. La nave, costruita sul modello tipologico della classe Garibaldi, è stata ideata per poter unire le caratteristiche di una corazzata e di un incrociatore in modo da risultare estremamente versatile nelle operazioni di battaglia e poter ricoprire diversi ruoli strategici.

La Kasuga ebbe una nave sorella, la IJN Nisshin, che differiva parzialmente per l'armamento principale: a prua, anziché una torre singola con cannone da 254/40 mm come sul Kasuga, era presente una torre binata da 203/45 mm uguale a quella installata a poppa.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina