Karl von Mansfeld

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Karl von Mansfeld

Karl von Mansfeld (Lussemburgo, 154324 agosto 1595) fu generale durante il lungo conflitto che contrappose gli Asburgo e l'Impero ottomano nei Balcani.

Von Mansfeld era figlio del conte Peter Ernst I von Mansfeld-Vorderort. Venne educato in Francia, poi cominciò la sua carriera militare combattendo per Filippo II d'Asburgo: fece rapidamente carriera nell'esercito spagnolo, divenendo generale e poi ammiraglio nei Paesi Bassi spagnoli. Nel 1595 Karl von Mansfeld passò al servizio dell'imperatore Rodolfo II d'Asburgo, nipote di re Filippo, nella Lunga Guerra. Karl venne inviato in Ungheria a cingere d'assedio Esztergom.

Karl von Mansfeld morì poco dopo aver espugnato Esztergom, probabilmente per le ferite riportate durante lo scontro, a Komárom[1].

Karl von Mansfeld si sposò due volte: la prima con Diane de Cossé e la seconda con Marie Christine von Egmond, morta nel 1622. Marie, già madre di Alexandre de Bournonville Duc de Bournonville, conte di Henin-Lietard (14 settembre 1585, Bruxelles-21 marzo 1656), diede a Mansfeld un figlio, Antoine III de Lalaing (1588/1590-26 settembre 1613), conte di Hoogstraeten, che sposò Maria Margaretha de Berlaymont, figlia di Claude Berlaymont, nota come Haultpenne.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ William White, Notes and Queries., p. 270. here.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88897817 · ISNI (EN0000 0000 7819 2947 · GND (DE121045013 · BAV ADV10175495 · CERL cnp00877152