Karen Allen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karen Allen al Dallas Comic Con 2006

Karen Jane Allen (Carrollton, 5 ottobre 1951) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 1961 conduce una vita "nomade" a causa dell'impiego del padre presso l'FBI, che obbliga a continui spostamenti la moglie insegnante e le tre figlie. Nel 1968 si trasferisce a New York, dove compie studi artistici e solo più tardi si iscrive presso la Maryland University. A partire dal 1974 entra a far parte di una compagnia teatrale che la porterà in giro per il paese e che la convincerà ad intraprendere la carriera di attrice, tanto da frequentare, a partire dal 1977, il prestigioso Lee Strasberg Institute.

Nel 1978 fa il suo esordio al cinema con il film comico demenziale di John Landis Animal House, che le porta una certa notorietà. La fama arriva nel 1981 grazie alla pellicola I predatori dell'arca perduta, dove presta il suo volto alla protagonista femminile Marion Ravenwood. Nonostante il grande successo della pellicola di Spielberg, la Allen dirada le sue interpretazioni nel corso degli anni seguenti, in cui si segnala unicamente la partecipazione a Starman nel 1984. In seguito, la nascita del figlio, avuto dall'attore Kale Browne (con cui è stata sposata dal 1988 al 1997), la terrà a lungo lontana dal set. Legata anche al musicista Stephen Bishop, nel 2008 è tornata sul grande schermo, riprendendo il ruolo di Marion Ravenwood in Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Karen Allen è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN79166007 · LCCN: (ENn84173838 · ISNI: (EN0000 0001 1475 6659 · GND: (DE128685794 · BNF: (FRcb13890682n (data)