Kappa Andromedae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kappa Andromedae
Kappa Andromedae
Andromeda IAU.svg
Classificazione Subgigante blu
Classe spettrale B9IVn C ~
Distanza dal Sole 168 anni luce
Costellazione Andromeda
Redshift -0,000030 ± 0,000017
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 23h 40m 24,5081s
Declinazione +44° 20′ 02,154″
Lat. galattica 109,7659°
Long. galattica -16,7144°
Dati fisici
Raggio medio 2,29 R
Massa
2,5 M
Acceleraz. di gravità in superficie 4,17 logg
Temperatura
superficiale
10850 K[1] (media)
Luminosità
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,14
Magnitudine ass. 0,59
Parallasse 19,22 ± 0,65 mas
Moto proprio AR: 81,33 ± 0,50 mas/anno
Dec: -18,96 ± 0,43 mas/anno
Velocità radiale -9 ± 5 km/s
Nomenclature alternative
19 Andromedae, FK5 1619, HR 8976, ROT 3436, GC 32886, IDS 23355+4347 A, SAO 53264, ADS 16916 A, GCRV 14835, JP11 3645, AG +44 2217, 2MASS J23402449+4420021, TD1 30009, ALS 16479, GSC 03244-01530, N30 5200, TYC 3244-1530-1, BD +43 4522, HD 222439, PLX 5728, UBV 20364, CCDM J23404+4420A, HIC 116805, PMC 90-93 1154, UBV M 27169, CSI +43 4522 1, HIP 116805, PPM 64525, uvby98 100222439

Coordinate: Carta celeste 23h 40m 24.5081s, +44° 20′ 02.154″

Kappa Andromedae (κ And / κ Andromedae) è una stella di magnitudine 4,14 situata nella costellazione di Andromeda. Dista 168 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale. La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero australe la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale. Essendo di magnitudine 4,1, la si può osservare anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine agosto e dicembre; nell'emisfero nord è visibile anche fino alla metà dell'inverno, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata limitatamente durante i mesi della primavera australe.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una subgigante blu di tipo spettrale B9IV; ha una massa 2,5 volte quella del Sole ed un raggio 2,3 volte superiore. Possiede una magnitudine assoluta di 0,56 e la sua velocità radiale negativa indica che la stella si sta avvicinando al sistema solare.

Sistema planetario[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre del 2012 è stato scoperto un massiccio pianeta orbitante attorno alla stella, Kappa Andromedae b. Il pianeta è stato osservato direttamente da astronomi dell'Università di Toronto, in collaborazione con altre istituzioni di USA, Europa e Asia, ed è un super Giove o una nana bruna con una massa quasi 13 volte quella gioviana. La distanza dalla stella è di circa 55 UA, una volta e mezzo la distanza di Nettuno dal Sole. Osservazioni nel vicino infrarosso indicano una temperatura dell'oggetto di 1700 K.

Si tratta della stella più massiccia intorno alla quale sia stato osservato direttamente un pianeta extrasolare o un nana bruna[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b J. Zorec, F. Royer, Rotational velocities of A-type stars. IV. Evolution of rotational velocities, in Astronomy and Astrophysics, vol. 537, A120, gennaio 2012), p. 22, DOI:10.1051/0004-6361/201117691.
  2. ^ Carson et al., Direct Imaging Discovery of a ‘Super-Jupiter’ Around the late B-Type Star κ And (PDF), novembre 2012.arΧiv:1211.3744

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni