Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kandahar (città)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kandahār
città
قندهار
Kandahār – Veduta
Complesso residenziale nella valle di Kandahar
Localizzazione
Stato Afghanistan Afghanistan
Provincia Kandahar (provincia)
Distretto Kandahar
Territorio
Coordinate 31°36′28″N 65°42′19″E / 31.607778°N 65.705278°E31.607778; 65.705278 (Kandahār)Coordinate: 31°36′28″N 65°42′19″E / 31.607778°N 65.705278°E31.607778; 65.705278 (Kandahār)
Altitudine 1 009 m s.l.m.
Abitanti 450 300 (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+4:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Afghanistan
Kandahār
Kandahār

Kandahār (o Qandahār, in pashtu کندهار, in persiano قندهار) è la seconda città dell'Afghanistan, e il capoluogo della Provincia di Qandahar, probabilmente da identificare con Alessandria Arachosia[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Antica capitale dell'Afghanistan sotto l'impero della dinastia Durrani, finché Timur Shah non spostò negli anni ottanta del XVIII secolo la sede del regno a Kabul, Kandahar resta oggi il principale centro del sud del paese, e il capoluogo culturale dell'etnia Pashtun.

La città è stata nel 2001 scenario del film Viaggio a Kandahar del regista iraniano Mohsen Makhmalbaf.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Empire and Expeditions of Alexander the Great, su World Digital Library, 1833. URL consultato il 26 luglio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN134903120 · LCCN: (ENn83042981 · GND: (DE4109990-4 · BNF: (FRcb15321973q (data)