Kamikaze (Eminem)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kamikaze
ArtistaEminem
Tipo albumStudio
Pubblicazione31 agosto 2018
Durata45:49
Dischi1
Tracce13
GenereHip hop[1]
EtichettaAftermath, Shady, Interscope
ProduttoreDr. Dre (anche esecutivo), Eminem (esecutivo), Boi-1da, Fred Ball, Illadaproducer, Jahaan Sweet, Jeremy Miller, LonestarrMuzik, Luis Resto, Mike Will Made It, Ronny J, Cubeatz, Swish Allnet, S1, Tay Keith, Tim Suby
Registrazione2017-2018, Effigy Ferndale (Michigan)
FormatiCD, LP, MC, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[2]
(vendite: 50 000+)
Italia Italia[3]
(vendite: 25 000+)
Norvegia Norvegia[4]
(vendite: 10 000+)
Regno Unito Regno Unito[5]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[6]
(vendite: 70 000+)
Danimarca Danimarca[7]
(vendite: 20 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[8]
(vendite: 15 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[9]
(vendite: 1 000 000+)
Eminem - cronologia
Album precedente
(2017)
Album successivo
Singoli
  1. Fall
    Pubblicato: 14 settembre 2018
  2. Venom
    Pubblicato: 21 settembre 2018
  3. Lucky You
    Pubblicato: 30 novembre 2018

Kamikaze è il decimo album in studio del rapper statunitense Eminem, pubblicato il 31 agosto 2018 dalla Aftermath Entertainment, Shady Records e Interscope Records.[10]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato a sorpresa,[10] l'album presenta le collaborazioni di Joyner Lucas, Royce da 5'9" e Jessie Reyez e voci non accreditate di Justin Vernon. L'album è prodotto esecutivamente dallo stesso Eminem e da Dr. Dre e presenta le collaborazioni Mike Will Made It, Illadaproducer, Ronny J, Cubeatz, Jeremy Miller, Boi-1da, Jahaan Sweet, Tay Keith, Tim Suby, Fred Ball and S1.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 2/5 stelle[1]
Rolling Stone 2.5/5 stelle[11]
Pitchfork 5/10 stelle[11]
NME 3/5 stelle[11]
XXL 4/5 stelle[11]
The Guardian 3/5 stelle[11]
Spin 2/5 stelle[11]

Il disco è accolto con recensioni miste da parte degli autori musicali, che lo plaudono come un ritorno in forma aggressivo da parte del rapper, criticandone la mancanza di innovazione. Kamikaze genera numerose controversie per i dissing contro numerosi artisti. Il decimo album di Eminem è un successo commerciale, arrivando al primo posto in una quindicina di paesi e diventando il suo decimo lavoro a raggiungere il primo posto nella Billboard 200, venendo inoltre certificato disco di platino dalla RIAA nel dicembre 2018. Su Metacritic ottiene un punteggio di 62/100, basato su 16 recensioni.[11]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Ringer – 5:37
  2. Greatest – 3:46
  3. Lucky You (ft. Joyner Lucas) – 4:04
  4. Paul (Skit) (ft. Paul Rosengberg) – 0:35
  5. Normal – 3:41
  6. Em Calls Paul (Skit) (ft. Paul Rosenberg) – 0:49
  7. Stepping Stone – 5:09
  8. Not Alike (ft. Royce da 5'9") – 4:48
  9. Fall – 4:22
  10. Kamikaze – 3:36
  11. Nice Guy (ft. Jessie Reyez) – 2:30
  12. Good Guy (ft. Jessie Reyez) – 2:22
  13. Venom (Music from the Motion Picture) – 4:29

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2018) Posizione
massima
Australia[20] 6
Austria[21] 23
Belgio (Fiandre)[22] 21
Belgio (Vallonia)[23] 82
Canada[24] 10
Danimarca[25] 25
Germania[26] 34
Irlanda[27] 19
Italia[28] 65
Nuova Zelanda[29] 9
Paesi Bassi[30] 14
Regno Unito[31] 10
Stati Uniti[32] 17
Stati Uniti (R&B/hip-hop)[33] 13
Stati Uniti (rap)[34] 11
Svezia[35] 19
Svizzera[36] 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Kamikaze, allmusic.com.
  2. ^ (FR) Les Certifications, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  3. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  4. ^ (NO) SØK: Eminem, IFPI Norge. URL consultato il 4 ottobre 2018.
  5. ^ (EN) Eminem, Kamikaze, British Phonographic Industry. URL consultato il 22 settembre 2018.
  6. ^ (EN) ARIA Australian Top 50 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 17 febbraio 2018.
  7. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 23 ottobre 2018.
  8. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato l'8 dicembre 2018.
  9. ^ (EN) Eminem, Kamikaze – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 23 ottobre 2018.
  10. ^ a b (EN) Eminem drops surprise album Kamikaze, BBC, 31 agosto 2018. URL consultato il 14 settembre 2018.
  11. ^ a b c d e f g (EN) Kamikaze by Eminem, metacritic.com.
  12. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) Eminem - Kamikaze, Ultratop. URL consultato il 13 ottobre 2018.
  13. ^ (EN) Eminem - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 24 settembre 2018.
  14. ^ (EN) Official Irish Albums Chart Top 50: 07 September 2018 - 13 September 2018, Official Charts Company. URL consultato il 24 settembre 2018.
  15. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 07 September 2018 - 13 September 2018, Official Charts Company. URL consultato il 24 settembre 2018.
  16. ^ (CS) Hitparáda – Týden 36. 2018., International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 24 settembre 2018.
  17. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 07 September 2018 - 13 September 2018, Official Charts Company. URL consultato il 24 settembre 2018.
  18. ^ (EN) Eminem - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 24 settembre 2018.
  19. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 24 settembre 2018.
  20. ^ (EN) 2018 ARIA Albums Chart, ARIA Charts. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  21. ^ (DE) Ö3 Austria Top 40 - Album-Charts 2018, su oe3.orf.at. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  22. ^ (NL) Jaaroverzichten 2018, Ultratop. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  23. ^ (FR) Rapports Annuels 2018, Ultratop. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  24. ^ (EN) Year-End Charts - Billboard Canadian Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 16 gennaio 2019.
  25. ^ (DA) Album Top-100 2018, su hitlisten.nu. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  26. ^ (DE) TOP 100 ALBUM-JAHRESCHARTS, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  27. ^ (EN) Jack White, Ireland's Official Top 40 biggest albums of 2018, Official Charts Company, 4 gennaio 2019. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  28. ^ Classifiche annuali Top of the Music FIMI/GfK 2018: Protagonista la musica italiana, Federazione Industria Musicale Italiana, 7 gennaio 2019. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  29. ^ (EN) Top Selling Albums of 2018, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  30. ^ (NL) Jaaroverzichten - Album 2018, su dutchcharts.nl. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  31. ^ (EN) End of Year Album Chart Top 100 - 2018, Official Charts Company. URL consultato il 4 17gennaio 2019.
  32. ^ (EN) Year-End Charts - Billboard 200 Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  33. ^ (EN) Year-End Charts - Top R&B/Hip-Hop Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  34. ^ (EN) Year-End Charts - Top Rap Albums - 2018, Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  35. ^ (SV) Årslista Album - År 2018, Sverigetopplistan. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  36. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2018, Schweizer Hitparade. URL consultato il 30 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]