Kaja Eržen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kaja Eržen
Fiorentina Women's FC vs UPC Tavagnacco, 16 June 2018 100 (cropped).jpg
Nazionalità Slovenia Slovenia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Centrocampista
Attaccante
Squadra Roma
Carriera
Squadre di club1
2008-2011non conosciuta Vel. Kamen Jerič53 (28)
2011-2013Pomurje19 (27)
2013-2015Carinthians8 (2)
2015-2016LUV Graz10 (2)
2016-2017Olimpia Lubiana19 (22)
2017-2019Tavagnacco43 (6)
2019- Roma0 (0)
Nazionale
2009-2010Slovenia Slovenia U-176 (1)
Slovenia Slovenia U-198 (2)
2012-Slovenia Slovenia11 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 aprile 2019 (* presenze e reti complessive)
20 settembre 2016 (nazionale)

Kaja Eržen (Kranj, 21 agosto 1994) è una calciatrice slovena, difensore o centrocampista della Roma e della nazionale slovena.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kaja Eržen nasce come mediano; inizia la sua carriera tesserandosi con lo ŽNK Velesovo Kamen Jerič, squadra con la quale nel 2008, all'età di 14 anni, ha fatto il suo debutto in Druga ženska slovenska nogometna liga (2.ŽNL), secondo livello del campionato sloveno di calcio femminile. Nella successiva stagione ha contribuito alla promozione della sua squadra in Prva ženska slovenska nogometna liga (1.ŽNL), rimanendo con la società di Cerklje na Gorenjskem fino al termine della stagione 2010-2011.

Durante il calciomercato estivo 2011 si trasferisce alle allora campionesse in carica del Pomurje.[1] Con la squadra di Pomurje si mette in luce, conquistando nelle due stagioni fino al 2013 il double campionato-coppa di Slovenia. Durante il successivo calciomercato invernale, con un tabellino personale di 27 reti siglate su 19 incontri disputati, decide di lasciare la società[2] per approdare al suo primo campionato estero, quello austriaco, sottoscrivendo un accordo con il Carinthians dove ritrova le connazionali Lara Ivanuša e Lucija Grad.[3] Veste la maglia della società di Glanegg fino al termine della stagione dove però trova poco spazio, congedandosi con due sole presenze e una rete siglata.

La stagione successiva decide di rimanere in Austria, accettando la proposta del LUV Graz, dove il tecnico Boris Ljubič, suo connazionale, la schiera nel reparto offensivo. Eržen contribuisce con le compagne, delle quali sette sono anch'elle slovene, a raggiungere la settima posizione e la conseguenze salvezza.[4]

Durante il calciomercato estivo si trasferisce nuovamente in patria, sottoscrivendo un accordo con l'Olimpia Lubiana con il quale vince il campionato contribuendo con le sue 22 reti su 19 incontri, seconda marcatrice della squadra dopo Natalija Golob (36).[5]

Nel luglio 2017 decide di ritornare all'estero, sottoscrivendo un contratto con il Tavagnacco per disputare il campionato di Serie A, massimo livello del campionato italiano, dalla stagione entrante[6]. Al suo primo campionato condivide il percorso con le compagne che vede la squadra friulana essere tra le protagoniste, mantenendo la terza posizione dalla 4ª giornata fino al termine della stagione, competitività confermata anche in Coppa Italia dove raggiunge le semifinali venendo eliminata dal Brescia. Proprio per la decisione di quest'ultima di non iscriversi al successivo campionato il Tavagnacco si gioca la chance di accedere alla UEFA Women's Champions League 2018-2019 in una partita secca di spareggio con le avversarie della Fiorentina, incontro che vedrà prevalere le Viola per 3-0. Eržen veste la casacca gialloblu anche nella stagione 2018-2019 che priva del bomber Lana Clelland, fatica a ritrovare una competitività tale da farla uscire dalla parte bassa della classifica. La calciatrice slovena, sempre presente nei 22 incontri di campionato, risulta essere con 4 reti all'attivo la terza marcatrice della squadra, con il Tavagnacco che riesce ad ottenere un ottavo posto e la conseguente salvezza.

Nel luglio 2019 passa dal Tavagnacco alla Roma per disputare nuovamente il campionato di Serie A, ricoprendo principalmente il ruolo di terzino destro.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Pomurje: 2011-2012, 2012-2013
Olimpia Lubiana: 2016-2017
Pomurje: 2011-2012, 2012-2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]