Kaiken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kaiken
懐剣
Kaiken or kwaiken tanto.jpg
Tantō giapponese in stile kaiken.
TipoColtello
OrigineGiappone Giappone
Descrizione
Lunghezza15cm circa
Tipo di lamaA taglio singolo o doppio, tritta o con curvatura poco accentuata.
Tipo di foderoShirasaya
Tipo di puntaAcuminata, con curvatura accentuata.
Tipo di manicoA una mano.
voci di armi bianche presenti su Wikipedia

Un kaiken (懐剣?) è un tantō lungo 15-20 cm. a taglio singolo o doppio,[1] privo di ornamenti e alloggiato in una montatura semplice.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Una volta era portato da uomini e donne della classe dei samurai in Giappone. Era utile per l'autodifesa negli spazi interni dove la lunga uchigatana e il wakizashi, di lunghezza intermedia, erano scomodi. Le donne li portavano nel loro kimono in una specie di tasca (futokoro) o nella fodera della manica (tamoto) [2] per autodifesa e per il suicidio rituale tagliandosi le vene della parte sinistra del collo.[3][4] Quando una donna si sposava con un samurai, doveva portare con sé un kaiken quando si trasferiva con suo marito.[5]

Nel Giappone moderno, un kaiken è indossato come un accessorio tradizionale per un kimono formale, come ad esempio un furisode, uchikake e shiromuku (gli ultimi due sono kimono da sposa o da cerimonia), nascosto all'interno dell'obi .

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ George Cameron Stone, [ Kaiken. Glossary of the Construction, Decoration and Use of Arms and Armor in All Countries and in All Times], Dover Publications, 1999, pp. 405–, ISBN 978-0-486-40726-5.
  2. ^ Clive Sinclaire, [ Kaiken. Samurai: The Weapons and Spirit of the Japanese Warrior], Globe Pequot Press, 1º novembre 2004, pp. 88–, ISBN 978-1-59228-720-8.
  3. ^ Leonis Tarassuk e Claude Blair, [ Kaiken. The Complete encyclopedia of arms & weapons: the most comprehensive reference work ever published on arms and armour from prehistoric times to the present], Simon & Schuster, 1982, p. 306.
  4. ^ Hakuseki Arai, Henri L. Joly e Hogitarō Inada, [ Kaiken. The Sword Book in "Honchō Gunkikō"], C. E. Tuttle, 1913, p. 42.
  5. ^ Serge Mol, [ Kaiken. Classical Weaponry of Japan: Special Weapons and Tactics of the Martial Arts], Kodansha International, 2003, pp. 27–, ISBN 978-4-7700-2941-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]