K League Classic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da K-League)
K League Classic
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione KFA
Paese Corea del Sud Corea del Sud
Titolo Campione sudcoreano
Cadenza annuale
Apertura marzo/aprile
Partecipanti 12 squadre
Formula girone all'italiana
Retrocessione in K League Challenge
Sito Internet www.kleague.com
Storia
Fondazione 1983
Detentore Jeonbuk Hyundai Jeonbuk Hyundai
Record vittorie Seongnam Seongnam (7)
Edizione in corso K League Classic 2015

La K League (K리그) è la massima lega calcistica professionistica della Corea del Sud, ed è una delle più popolari nell'intero panorama calcistico asiatico. Il calendario della stagione segue l'anno solare, diversamente da come avviene in Europa, ed in linea con gli altri campionati orientali.

La fondazione della lega risale al 1983. Inizialmente assunse il nome di Korean Super League, ed era composta da sole cinque squadre: Hallelujah, Daewoo, POSCO, Yukong Elephants e Kookmin Bank. Alcune di queste formazioni erano amatoriali. Fu l'Hallelujah ad aggiudicarsi il primo titolo.

Nel 1994, in seguito ad un momento difficile, la lega venne riformata, ed il nome mutato in Korea League. Da allora il numero di squadre partecipanti è aumentato gradualmente, fino alle sedici del 2011. Delle cinque squadre della precedente Korean Super League solo Daewoo, POSCO e Yukong Elephants rimasero nella nuova lega; Kookmin Bank e Hallelujah non partecipavano più al campionato rispettivamente dal 1984, i primi, dal 1985, i secondi.

Molti dei club sono di proprietà delle principali "chaebol" (conglomerate) coreane: ciò traspare anche dal nome delle formazioni. Nel tentativo di integrarsi maggiormente con le comunità locali, le squadre hanno affiancato al loro nome quello di città coreane. Ne è un esempio il nome della squadra Daewoo, che, nel tempo, è stato modificato in Daewoo Royals, Busan Daewoo Royals, Busan I'cons fino all'attuale Busan I'Park.

Struttura e svolgimento[modifica | modifica wikitesto]

La K-League ha inizio solitamente intorno a marzo/aprile e termina a novembre dello stesso anno. Il numero di partite e squadre è cambiato spesso negli ultimi anni, raggiungendo il picco nella stagione 2012 con 16 squadre partecipanti, per poi ridursi a 12 nella stagione 2014:

Stagione Numero di squadre
1983 5
dal 1984 al 1985 8
1986 6
dal 1987 al 1988 5
dal 1989 al 1993 6
1994 7
1995 8
1996 9
dal 1997 al 2002 10
2003 12
dal 2004 al 2005 13
dal 2006 al 2008 14
dal 2009 al 2010 15
dal 2011 al 2012 16
2013 14
dal 2014 12

Fino al 2012 la K-League è stata l'unica lega professionistica presente in Corea del Sud, composta da sedici formazioni. Si trattava di una lega chiusa, senza promozioni né retrocessioni. Sotto la K-League c'era la K2 League, anch'essa lega chiusa e composta da squadre semi-professionistiche ed amatoriali.

A partire dal 2012 sono state introdotte delle novità. La stagione è stata divisa in due parti (stages), seguendo il modello della Scottish Premiership. È stato introdotto anche un sistema di promozioni e retrocessioni, essendo stata creata la K League Challenge: a partire dalla stagione 2014 l'ultima classificata in K League Classic retrocede direttamente in K League Challenge, mentre la penultima classificata in K League Classic sfida la vincente dei playoff di K League Challenge per un posto in massima serie.

La squadra vincitrice del titolo si qualifica per la AFC Champions League dell'anno successivo (eccetto il Sangju Sangmu Phoenix, dovuto al fatto che quest'ultima squadra è la squadra dell'esercito e non è professionista). Si qualificano alla AFC Champions League anche la seconda e la terza classificata, più la vincitrice della Coppa della Corea del Sud.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Il Ilhwa Chunma è la squadra che ha vinto più titoli, avendo trionfato in 7 occasioni. Ecco l'elenco completo dei titoli vinti da ciascuna squadra:

Club Vittorie Stagioni
Seongnam Seongnam 7 1993, 1994, 1995, 2001, 2002, 2003, 2006
Pohang Steelers Pohang Steelers 5 1986, 1988, 1992, 2007, 2013
Seoul Seoul 5 1985, 1990, 2000, 2010, 2012
Daewoo Royals Daewoo Royals 4 1984, 1987, 1991, 1997
Suwon Bluewings Suwon Bluewings 4 1998, 1999, 2004, 2008
Jeonbuk Hyundai Jeonbuk Hyundai 3 2009, 2011, 2014
Ulsan Hyundai Ulsan Hyundai 2 1996, 2005
Jeju United Jeju United 1 1989
Hallelujah 1 1983
*Hwangso significa tori, Horang-i significa tigri. Chunma significa pegaso

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Sono 18 le squadre ad aver preso parte alla K-League:

Organico odierno[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio