Kəlbəcər

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kəlbəcər
comunità
(AZ)
Kəlbəcər – Stemma
Kəlbəcər – Veduta
La strada principale di Kəlbəcər.
Localizzazione
Stato Artsakh Artsakh
Regione Šahowmyan
Territorio
Coordinate 40°06′24″N 46°02′18″E / 40.106667°N 46.038333°E40.106667; 46.038333 (Kəlbəcər)Coordinate: 40°06′24″N 46°02′18″E / 40.106667°N 46.038333°E40.106667; 46.038333 (Kəlbəcər)
Altitudine 1 584 m s.l.m.
Abitanti 600
Altre informazioni
Fuso orario UTC+4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Nagorno Karabakh
Kəlbəcər
Kəlbəcər

Kəlbəcər (in azero, anche Kalbajar o Kelbajar; in armeno Քարվաճառ, traslitterato K'arvač̣aṙ o Karvachar) è una cittadina della repubblica dell'Artsakh, capoluogo della regione di Šahowmyan (è per questo chiamata anche Nor Šahowmyan, Nuova Šahowmyan); ha una popolazione di 600 abitanti.[1]

Prima della guerra del Nagorno Karabakh era il capoluogo del distretto di Kelbajar, che occupava anche parte dell'attuale regione di Martakert. La cittadina venne conquistata dall'esercito di difesa del Nagorno Karabakh il 4 aprile 1993 al termine di una lunga e violenta battaglia.

Oggi si presenta come un piccolo paese abitato da pastori e contadini in una zona a scarssima densità abitativa. L'unica via di accesso è la strada che porta a Martakert costeggiando il bacino del Sarsang. La prevista apertura di una nuova strada di collegamento con l'Armenia dovrebbe ridare vigore alla depressa economia locale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficio di Statistica del NK, Report 2010, pag 14

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Asia Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Asia