Kūsō no Sora Tobu Kikaitachi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kūsō no sora tobu kikai-tachi)
Kūsō no Sora Tobu Kikaitachi
Imaginary flying machines.jpg
Una scena del corto
Titolo originale 空想の空飛ぶ機械達
Kūsō no Sora Tobu Kikaitachi
Lingua originale Giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2002
Durata 6 min
Rapporto 1.85:1
Genere animazione
Regia Hideaki Anno
Sceneggiatura Hideaki Anno
Produttore Toshio Suzuki
Casa di produzione Studio Ghibli
Musiche Joe Hisaishi

Kūsō no Sora Tobu Kikaitachi (空想の空飛ぶ機械達 Macchine volanti immaginarie?) è un cortometraggio d'animazione giapponese del 2002 prodotto dallo Studio Ghibli per uso esclusivo del Museo Ghibli. In esso, Hayao Miyazaki recita la parte del narratore, sotto le sembianze di un maiale antropomorfo uguale a Marco Pagot di Porco Rosso, che racconta la storia del volo di numerose e bizzarre macchine immaginarie.[1]

Il corto può essere visto nel sistema in-flight entertainment usato dalla Japan Airlines.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ GhibliWorld.com Studio Ghibli Short Animation Feature Special Archiviato il 8 maggio 2010 in Internet Archive., 31 dicembre 2005
  2. ^ 「空を飛ぶ。」プロジェクト, Japan Airlines. URL consultato il 3 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione