Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Mikimoto Kōkichi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kōkichi Mikimoto)
Mikimoto Kōkichi

Mikimoto Kōkichi[1], (御木本 幸吉 Mikimoto Kōkichi?) (Toba, 10 marzo 185821 settembre 1954), è stato un imprenditore giapponese, inventore della coltivazione delle ostriche perlifere.

Nato nella città di Toba, prefettura di Mie, suo padre era proprietario di una trattoria di udon. Iniziò i suoi esperimenti nel 1888 per arrivare ai primi risultati nel 1893, ma la realizzazione di una perla coltivata perfettamente sferica richiese molti anni di perfezionamento. Nel 1899 aprì il primo negozio nel distretto di Ginza, a Tokyo, dove si trova tuttora l'edificio, completamente nero, della società che ancor oggi porta il suo nome.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Sacro Tesoro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Sacro Tesoro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del Periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Mikimoto" è il cognome.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN57938597 · LCCN: (ENn81082670
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie