Jurij Vladimirovič Usačëv

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jurij Vladimirovič Usačëv
Usachev.jpg
Cosmonauta
Nazionalità Russia Russia
Status Ritirato
Data di nascita 9 ottobre, 1957
Data della scelta 1989
Altre attività Ingegnere
Tempo nello spazio 552g 22h 25min
Numero EVA 6
Durata EVA 30h 31min
Missioni
Data ritiro 2005

Jurij Vladimirovič Usačëv (in russo: Юрий Владимирович Усачёв) (Donec'k, 9 ottobre 1957) è un cosmonauta russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Usačëv è nato nell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, nell'oblast' di Rostov, è sposato con Vera Sergeevna Nazarova e la coppia ha una figlia di nome Ženja.
Nel 1985 ha conseguito un diploma in ingegneria all’Istituto dell’Aviazione di Mosca.

Dopo il diploma ha participato all'addestramento per le attività extraveicolari per future costruzioni nello spazio. Tra 1989 ed il 1992 ha seguito un corso generale per missioni nello spazio. Dall'8 gennaio al 9 luglio 1994 è stato nella stazione spaziale russa Mir con la missione Sojuz TM-18 come ingegnere di bordo. Dal 21 febbraio al 2 settembre 1996 è tornato nella Mir con la Sojuz TM-23. Nel 2000 ha volato con la missione STS-101 dello Shuttle ed ha contribuito all'assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale dove è tornato con l'equipaggio della Expedition 2 (partito con la STS-102 e rientrato con la STS-105).

Complessivamente ha trascorso in orbita più di 550 giorni compiendo 6 passeggiate spaziali.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze russe[modifica | modifica sorgente]

Eroe della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Federazione Russa
«Per il coraggio e l'eroismo mostrato durante il volo spaziale prolungato sul complesso di ricerca scientifica orbitale Mir»
— 18 agosto 1994
Pilota-cosmonauta della Federazione Russa - nastrino per uniforme ordinaria Pilota-cosmonauta della Federazione Russa
«Per il coraggio e l'eroismo mostrato durante il volo spaziale prolungato sul complesso di ricerca scientifica orbitale Mir»
— 18 agosto 1994
Ordine al merito per la Patria di III classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di III classe
«Per il successo del volo spaziale internazionale sul complesso di ricerca scientifica orbitale Mir e per la visualizzazione di coraggio e di eroismo»
— 16 ottobre 1996
Ordine al merito per la Patria di II classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito per la Patria di II classe
«Per il coraggio e la professionalità mostrata durante l'esecuzione del volo spaziale sulla Stazione Spaziale Internazionale»
— 10 aprile 2002
Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio
«Per il suo contributo nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell'utilizzo dello spazio esterno e per i tanti anni di lavoro diligente per attività pubbliche»
— 12 aprile 2011

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'ordine della Legion d'onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'ordine della Legion d'onore (Francia)
— 1997
NASA Space Flight Medal (Stati Uniti) - nastrino per uniforme ordinaria NASA Space Flight Medal (Stati Uniti)
NASA Distinguished Public Service Medal (Stati Uniti) - nastrino per uniforme ordinaria NASA Distinguished Public Service Medal (Stati Uniti)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Comandante della ISS
Expedition 2
Successore ISS insignia.svg
William Shepherd 10 marzo 2001 - 20 agosto 2001 Frank Culbertson

Controllo di autorità VIAF: 35544013