Jurij Jur'evič Trubeckoj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jurij Jur'evič Trubeckoj

Principe Jurij Jur'evič Trubeckoj, in russo: Юрий Юрьевич Трубецкой? (16681739), è stato un ufficiale russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il secondogenito del principe Jurij Petrovič Trubeckoj e nipote di Vasilij Vasil'evič Golicyn. Suo fratello maggiore era il generale Ivan Jur'evič Trubeckoj.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Jurij intraprese la carriera militare. Nel 1694 divenne capitano del Reggimento Preobraženskij. Nel 1700 sancì, senza molto successo, l'Alleanza del Nord. Nel 1710 accompagnò il principe Aleksej Petrovič a Dresda, per continuare i suoi studi.

Nel 1720 è stato nominato presidente della Magistratura[1]. Caterina I gli conferì il grado di tenente generale. Nel 1727 governò la provincia di Belgorod[2] e nel 1730 venne nominato senatore.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1692 sposò la principessa Elena Grigor'evna Čerkasskaja, unica figlia di Grigorij Sunčaleevič Čerkasskij. Ebbero cinque figli:

Secondo matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1721 sposò Ol'ga Ivanovna Golovina, figlia dell'ammiraglio Ivan Michailovič Golovin. Ebbero due figli:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì nel 1739 e fu sepolto nel Monastero di Aleksandr Nevskij.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie