Junts pel Sí

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo di Junts pel Sí.

Junts pel Sí (che in catalano significa "Insieme per il Sì", abbreviato in JxSí) è stata una lista elettorale catalana indipendentista presentata alle elezioni parlamentari catalane del 2015.

Era composta da quattro partiti di diversa estrazione politica, il cui obiettivo comune era arrivare a una dichiarazione di indipendenza della regione dalla Spagna: Convergenza Democratica di Catalogna, poi divenuto Partito Democratico Europeo Catalano (centro-destra), Sinistra Repubblicana di Catalogna (centro-sinistra), Democratici di Catalogna (centro-destra), Movimento delle Sinistre (centro-sinistra).

Alle elezioni del 27 settembre 2015, la lista ha ottenuto il 39,6% e ha eletto 62 deputati, risultando la prima forza politica della regione. Dopo le elezioni e dopo un iniziale tentativo di ri-eleggere il proprio leader Artur Mas a presidente di Catalogna, Junts pel Sí ha raggiunto un accordo con l'altro partito indipendentista, la CUP (sinistra), e ha eletto quindi a presidente Carles Puigdemont.

Il governo guidato da Puigdemont ha dato avvio al cosiddetto "processo indipendentista", che ha portato al controverso referendum unilaterale sull'indipendenza della Catalogna del 1º ottobre 2017.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Voti % Seggi
Regionali 2015 1 628 714 39,59 62

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]