Julius Richard Petri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julius Richard Petri

Julius Richard Petri (Barmen, 31 maggio 1852Zeitz, 20 dicembre 1921) è stato un microbiologo tedesco.

Fu assistente di Robert Koch; è generalmente ricordato per l'invenzione della piastra di Petri.

Vita[modifica | modifica wikitesto]

Petri studiò medicina al Kaiser-Wilhelm-Academy for Military Physicians (1871–1875) e si laureò nel 1876. Continuò i suoi studi all'Ospedale universitario della Charité di Berlino e fu in servizio attivo come medico militare fino al 1882, diventando quindi un riservista.

Dal 1877 al 1879 fu assegnato al Kaiserliches Gesundheitsamt ("Ufficio Imperiale della Sanità") di Berlino. dove divenne assistente di Robert Koch. Su consiglio di Angelina Hesse, la moglie statunitense di un altro assistente, Walther Hesse, il laboratorio di Koch iniziò a coltivare batteri su piastrine di agar. Petri inventò quindi la piastra di coltura standard, che dal suo nome è chiamata piastra di Petri, e sviluppò ulteriormente le tecniche di coltura dell'agar per purificare o clonare colonie batteriche di qualsiasi tipo o specie, derivate da singole cellule. Per giungere a questi risultati Petri si fece aiutare dall'amico, nonché collega, Vincent Jerry. Questo progresso rese possibile identificare rigorosamente i batteri responsabili di malattie.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN62333094 · ISNI: (EN0000 0001 1066 2188 · LCCN: (ENnr00027667 · GND: (DE117702536