Julio María Sanguinetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Julio María Sanguinetti Coirolo
PresidenteSanguinettti.jpg

35º e 37º Presidente dell'Uruguay
Durata mandato 1º marzo 1985 –
1º marzo 1990
Predecessore Rafael Addiego Bruno
Successore Luis Alberto Lacalle

Durata mandato 1º marzo 1995 –
1º marzo 2000
Predecessore Luis Alberto Lacalle
Successore Jorge Batlle

Ministro dell'Educazione e della Cultura
Durata mandato 1º marzo 1972 –
27 ottobre 1972
Predecessore Ángel Rath
Successore José María Robaina Ansó

Ministro dell'Industria e del commercio dell'Uruguay
Durata mandato 15 settembre 1969 –
2 aprile 1971
Predecessore Venancio Flores
Successore Juan Pedro Amestoy

Dati generali
Partito politico Partito Colorato

Julio María Sanguinetti Coirolo (Montevideo, 6 gennaio 1936) è un politico uruguaiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato Presidente dell'Uruguay due volte: dal 1º marzo 1985 al 1º marzo 1990 e dal 1º marzo 1995 al 1º marzo 2000.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina)
Gran Collare dell'Ordine Nazionale della Croce del Sud (Brasile) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine Nazionale della Croce del Sud (Brasile)
Collare dell'Ordine al Merito (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine al Merito (Cile)
Gran Collare dell'Ordine di Boyacá (Colombia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine di Boyacá (Colombia)
Gran Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador)
Collare dell'Ordine Nazionale José Matías Delgado (El Salvador) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine Nazionale José Matías Delgado (El Salvador)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
— 21 luglio 1995[1]
Gran Collare dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine di Vytautas il Grande (Lituania)
Membro dell'Ordine della Corona del Reame (Malesia) - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine della Corona del Reame (Malesia)
Collare dell'Ordine dell'Aquila Azteca (Messico) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine dell'Aquila Azteca (Messico)
Gran Collare dell'Ordine di Manuel Amador Guerrero (Panama) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine di Manuel Amador Guerrero (Panama)
Gran Croce dell'Ordine del Sole del Perù (Perù) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Sole del Perù (Perù)
Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine al Merito di Duarte, Sanchez e Mella (Repubblica Dominicana) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine al Merito di Duarte, Sanchez e Mella (Repubblica Dominicana)
Collare dell'Ordine di Carlo III (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Carlo III (Spagna)
Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1985
Gran Collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela)
Gran Croce dell'Ordine di Andrés Bello (Venezuela) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Andrés Bello (Venezuela)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN82094 · ISNI (EN0000 0000 8079 0479 · LCCN (ENn84162927 · GND (DE1057179574 · BNF (FRcb12334713t (data)