Julija Peresil'd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Julija Sergeevna Peresil'd

Julija Sergeevna Peresil'd (in russo: Ю́лия Серге́евна Переси́льд?[1]; Pskov, 5 settembre 1984) è un'attrice russa.

Julija Peresil'd
Expedition 65 inflight crew portrait (2) Yuliya Peresild.jpg
Partecipante al volo spaziale
NazionalitàRussia Russia
Data di nascita5 settembre 1984
Selezione2021
Primo lancio5 ottobre 2021
Ultimo atterraggio17 ottobre 2021
Altre attivitàAttrice
Tempo nello spazio11 giorni, 16 ore e 13 minuti
Missioni

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il cognome estone di Julija Peresil'd deriva dai suoi bisnonni estoni, che furono deportati in Russia[2]. È nata a Pskov, RSFS Russa, Unione Sovietica. Suo padre era un pittore di icone e la madre lavorava in un asilo. Fin dall'infanzia, Julija sognava di diventare un'attrice. Dalla terza elementare ha preso parte a spettacoli artistici amatoriali scolastici, cantato, recitato in recite scolastiche. All'età di undici anni ha partecipato al concorso di giovani talenti "The Morning Star". Nel 2001 si è diplomata alla scuola secondaria n. 24 di Pskov.

Dopo la scuola è entrata alla Facoltà di Filologia russa dell'Istituto pedagogico statale di Pskov, ma dopo aver studiato per un solo anno, è andata a Mosca ed è entrata in una scuola di teatro. Nel 2006 si è laureata presso il dipartimento di recitazione del dipartimento di regia dell'Accademia Russa delle Arti Teatrali.

Dal 2007, come attrice invitata, ha preso parte alle commedie del Teatro di Stato delle Nazioni.

Attualmente lavora con il teatro "Scuola di recitazione moderna" e il teatro della compagnia teatrale Malaja Bronnaja di Evgenij Vital'evič Mironov.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto cinematografico di Julija Peresil'd è stato il ruolo di Nataša Kublakova nella serie televisiva Land (2003), diretta da Aleksandr Baranov.

Il primo grande lavoro al cinema è il ruolo di Ol'ja Rodjašina nel film drammatico The Bride (2006) diretto da Elër Išmukhamedov e Captive diretto da Aleksej Efimovič Učitel'. Tuttavia, una vera svolta nella biografia cinematografica dell'attrice è stata uno dei ruoli principali di Sofia nel dramma Kraj diretto da Aleksej Efimovič Učitel', la serie televisiva Santa Lucia (2012) e il thriller mistico Sonnentau (2012) le hanno portato popolarità tra il pubblico russo.[3]

Pereslid nello spazio nel 2021

L'attrice è diventata famosa dopo aver interpretato ruoli secondari in Anime nella nebbia (2012) diretto da Serhij Volodymyrovyč Loznycja.

Ha interpretato il ruolo del cecchino sovietico Ljudmila Michajlovna Pavličenko nel film di guerra biografico del 2015 Resistance - La battaglia di Sebastopoli.

È stata selezionata come membro dell'equipaggio della Sojuz MS-19 per girare il film The Challenge (in russo: Вызов?, traslitterato: Vyzov) con Klim Shipenko. Il nome dell'attrice che sarà protagonista del film è stato annunciato il 14 maggio 2021 ed è stato scelto da una rosa di 20 attrici. Tornerà sulla Terra a bordo della Sojuz MS-18[4].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Julija ha due figlie; Anna (nata nel 2009) e Marija (nata nel 2012), il cui padre è il regista Aleksej Efimovič Učitel'[5]. È un membro fondatore della fondazione di beneficenza "Galčonok" (Галчонок), che lavora per fornire cure ai bambini con disturbi organici del sistema nervoso centrale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio del Presidente della Russia per i giovani artisti (2013) [6]
  • The White Elephant Prize per la migliore attrice in un ruolo secondario (in The Edge, 2010)
  • Il premio Golden Eagle per la migliore attrice in un ruolo secondario (in The Edge, 2010)
  • Premio Crystal Turandot per il miglior ruolo di un personaggio femminile (nella commedia The Warsaw Melody messa in scena al Moscow Drama Theatre in Malaya Bronnaya Street, 2010)
  • Premio come miglior attrice al primo BRICS Film Festival (2015)
Julija Peresil'd alla cerimonia di premiazione del Presidente della Federazione Russa 2012 al Cremlino (2013).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]