Julia Voth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Julia Voth (Saskatchewan, 16 maggio 1985) è una modella e attrice canadese.

Modella[modifica | modifica wikitesto]

Ha cominciato a posare all'età di 14 anni[1], e nel corso degli anni ha prestato il suo volto per le campagne pubblicitarie di Calvin Klein, Shu Umera, Shiseido, Wacoal, Avon, Suntory, Herbal Essences, Uniqlo, Asahi.[2]

È apparsa su diverse riviste, perlopiù statunitensi[2].

All'età di 17 anni, nel 2002, è stata scelta per dare vita, con la tecnica del motion capture, al personaggio di Jill Valentine in Resident Evil Rebirth.[3]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Julia Voth nei panni di Jill Valentine al WonderCon 2016

Ha esordito come attrice nei film, tutti usciti nel 2009, The Anniversary di John Campea, Love Hurts di Barra Grant e Bitch Slap - Le superdotate di Rick Jacobson. Nello stesso anno è entrata nel cast della serie televisiva prodotta da MTV The Phone.[4] Recentemente ha recitato nel corto Project: S.E.R.A., dove la vediamo anche qui nei panni di una donna di nome Gillian Eames, alle prese con uno zombie.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Julia Voth - Top 99 Women 2011 Edition, su uk.askmen.com. URL consultato il 30-05-2011 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2011).
  2. ^ a b (EN) Julia Voth is "Agent 1" on MTV's reality competition series, "The Phone.", su poptower.com. URL consultato il 30-05-2011 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2011).
  3. ^ (EN) Babe of the Day: Julia Voth, IGN UK Edition. URL consultato il 30-05-2011 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2011).
  4. ^ (EN) Julia Voth Resume (PDF), su juliavoth.com. URL consultato il 30-05-2011 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN170795672 · ISNI (EN0000 0001 2036 749X · LCCN (ENn2011031955 · BNE (ESXX5092571 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2011031955