Judith Raskin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Judith Raskin (New York, 21 giugno 1928New York, 21 dicembre 1984) è stata un soprano statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il padre ne ha suscitato l'interesse per la musica negli anni infantili, che l'ha portata a studiare violino e pianoforte, prima di rivolgere la sua attenzione al canto. Nel 1945 si è diplomata alla Roosevelt High School di Yonkers e ha frequentato lo Smith College, dove si è laureata in musica. Durante gli anni di college ha iniziato a prendere lezioni di canto, che ha continuato dopo la laurea.

Dopo aver vinto il premio Marian Anderson nel 1952 e nel 1953, ha iniziato ad esibirsi in concerti in tutti gli Stati Uniti. Ha ottenuto la fama nazionale nel 1957 per la partecipazione alla prima americana televisiva de I dialoghi delle Carmelitane di Poulenc.

La sua notorietà è cresciuta nel luglio dello stesso anno quando ha cantato in una versione in forma di concerto de La Bohème con la Symphony of the Air a Central Park. Nel 1959 è entrata a far parte della New York City Opera, debuttando in Così fan tutte. Nel 1962 ha debuttato come Susanna ne Le nozze di Figaro al Metropolitan, dove si è esibita regolarmente per un decennio, oltre a quello dell'esordio, in ruoli come Sophie, Pamina, Nannetta, Micaela, Marzelline, per un totale di 109 rappresentazioni.[1].

È stata insegnante alla Manhattan School of Music. È morta di carcinoma dell'ovaio.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Brody, Seymour "Sy" (1996). Judith Raskin. Jewish Heroes & Heroines of America: 150 True Stories of American Jewish Heroism. Lifetime Books, Inc., Hollywood, FL.
Controllo di autorità VIAF: (EN100314646 · LCCN: (ENn82025103 · ISNI: (EN0000 0001 1856 606X · BNF: (FRcb13898829p (data)