Juan Spósito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Spósito
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1939
Carriera
Giovanili
Sportivo Barracas
Squadre di club1
1927 Sportivo Barracas 0 (0)
1927-1930 Huracán 102 (40)
1931-1936 Genova 1893 126 (31)
1936-1937 Antibes 33 (6)
1937-1938 Lecco 32 (3)
1938 Huracán 1 (0)
1938-1939 Lecco 18 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Manuel Spósito, talvolta menzionato anche come Manuel Spósito o Juan Esposto (Buenos Aires, 7 marzo 1907 – ...), è stato un calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Mezzala sinistra argentina militante nell'Huracán, viene acquistato nel 1931 dal Genoa, su indicazione del suo connazionale ed ex-compagno di squadra Guillermo Stábile, che già veste la maglia rossoblu.[1]

A Genova, nel campionato 1932-1933 mette a segno 15 reti, fra cui una tripletta con cui i rossoblu battono la Juventus che dominava il campionato.[2]

La Serie A 1933-1934 è meno felice sia a livello personale, con 4 sole reti all'attivo, sia soprattutto per il Genoa, che retrocede in Serie B per la prima volta nella sua storia. Esposto partecipa all'immediata risalita in massima serie (pur senza andare a segno), quindi resta chiude il suo periodo a Genova con 6 reti in 18 incontri del campionato 1935-1936.

A fine stagione si trasferisce in Francia nella file dell'Antibes con cui disputa il campionato di Division 1 1936-1937 (la massima serie transalpina di allora), centrando la salvezza. Torna quindi in Italia per chiudere la carriera con la maglia bluceleste del Lecco, con cui disputa due stagioni e mezzo in Serie C.

In carriera ha totalizzato complessivamente 126 presenze e 31 reti in Serie A.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Huracán: 1928
Genova 1893: 1934-1935

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Una tripletta di Esposto abbatte la Juventus Pianetagenoa1893.net
  2. ^ (EN) Italy 1932-1933 Rsssf.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]