Juan Miguel Echevarría

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Miguel Echevarría
IAAF World Challenge - Meeting Madrid 2017 - 170714 193749.jpg
Juan Miguel Echevarría nel 2017
Nazionalità Cuba Cuba
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto in lungo
Record
Lungo 8,68 m (2018)
Lungo 8,46 m (indoor - 2018)
Carriera
Nazionale
Cuba Cuba
Palmarès
Giochi olimpici Olympic rings.svg 0 1 0
Mondiali 0 0 1
Mondiali indoor 1 0 0
Giochi panamericani 1 0 0
Panamericani U20 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 agosto 2021

Juan Miguel Echevarría Laflé (Camagüey, 11 agosto 1998) è un lunghista cubano, campione mondiale indoor a Birmingham 2018.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sale agli onori della cronaca non ancora ventenne quando, nel marzo 2018, vince i campionati mondiali indoor battendo il proprio record personale con un balzo da 8,46 m, superando di soli 2 cm il sudafricano Luvo Manyonga.

A giugno dello stesso anno si rende protagonista di una prova notevole nella tappa di Diamond League di Stoccolma, quando salta 8,83 m, miglior misura saltata negli ultimi 23 anni.[1] Il risultato tuttavia non è omologabile in quanto assistito da un vento di +2,1 m/s. Si rifà due giorni dopo a Ostrava con la misura 8,66 m, con vento entro i limiti, prestazione che lo pone al 10º posto della lista dei migliori atleti di sempre nella specialità.

Il 10 gennaio 2019 durante la Copa Cuba, nell'unico tentativo fatto, ha saltato 8,92 m, record non omologato a causa del vento a favore di 3,3 m/s (migliore risultato degli ultimi 26 anni, in ogni condizione).[2]

Si è laureato campione continentale ai Giochi panamericani di Lima 2019, realizzando la misura di 8,27 m, dieci centimetri in più del giamaicano Tajay Gayle. Ai mondiali di Doha 2019 ha raccolto il bronzo con un salto di 8,34 m, terminado la gara alle spalle di Tajay Gayle (8,69 m) e Jeff Henderson (8,39 m).

Ha rappresentato Cuba ai Giochi olimpici estivi di Tokyo 2020, dove ha vinto la medaglia d'argento nel salto in lungo, chudendo alle spalle del greco Miltiadīs Tentoglou.

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Salto in lungo[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2018 8,68 m Germania Bad Langensalza 30-6-2018
2017 8,28 m Spagna Madrid 14-7-2017 14º
2016 7,96 m Cuba L'Avana 12-2-2016 75º
2015 8,05 m Cuba L'Avana 15-5-2015 42º
2014 7,47 m Cuba Las Tunas 9-7-2017

Salto in lungo indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Misura Luogo Data Rank. Mond.
2018/19 8,21 m Regno Unito Birmingham 16-2-2019
2017/18 8,46 m Regno Unito Birmingham 2-3-2018

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2015 Mondiali allievi Colombia Cali Salto in lungo 7,69 m Miglior prestazione personale
Panamericani juniores Canada Edmonton Salto in lungo Oro Oro 7,76 m Miglior prestazione personale
2016 Mondiali under 20 Polonia Bydgoszcz Salto in lungo 7,78 m
2017 Mondiali Regno Unito Londra Salto in lungo 15º (q) 7,86 m
2018 Mondiali indoor Regno Unito Birmingham Salto in lungo Oro Oro 8,46 m Miglior prestazione mondiale stagionale Miglior prestazione personale
2019 Giochi panamericani Perù Lima Salto in lungo Oro Oro 8,27 m
Mondiali Qatar Doha Salto in lungo Bronzo Bronzo 8,34 m
2021 Giochi olimpici Giappone Tokyo Salto in lungo Argento Argento 8,41 m

Altre competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) After Stockholm stunner, the sky's the limit for Echevarria, su iaaf.org, 11 giugno 2018. URL consultato il 12 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Jon Mulkeen, Echevarria leaps wind-assisted 8.92m in Havana, su worldathletics.org, 11 marzo 2019. URL consultato il 15 aprile 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]