Juan Martín Fernández Lobbe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Martín Fernández Lobbe
Juan Martin Fernandez Lobbe 2015 RWC.jpg
Dati biografici
Paese Argentina Argentina
Altezza 186 cm
Peso 106 kg
Familiari Ignacio Fernández Lobbe (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Pilone
Squadra Tolone
Carriera
Attività di club¹
2000-04 Blu.png Liceo Naval
2004-09 Sale Sharks 67 (70)
2009- Tolone 96 (43)
Attività da giocatore internazionale
2004- Argentina Argentina 61 (30)
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2007

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 26 gennaio 2012

Juan Martín Fernández Lobbe (Buenos Aires, 19 novembre 1981) è un rugbista a 15 argentino, terza linea flanker del Tolone dal 2009.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto, come suo fratello maggiore Ignacio, nel Liceo Naval Militar, Fernández Lobbe divenne professionista nel 2004: in tale anno, infatti, fu ingaggiato in Inghilterra dal Sale Sharks, anche se fu utilizzato in prima squadra non prima del 2006[1]; il suo primo incontro con la maglia degli Sharks fu contro il Leicester.

Esordì in Nazionale argentina a Santiago del Cile contro l'Uruguay nel corso del campionato Sudamericano 2004 e prese in seguito parte a tutti i tour del biennio successivo; incluso dal C.T. Marcelo Loffreda nella rosa alla Coppa del Mondo di rugby 2007, scese in campo in tutti i sette incontri che videro impegnata l'Argentina, fino alla finale per il terzo posto vinta sulla Francia.

Del 2009 è il trasferimento di Fernandez Lobbe al Tolone, voluto dall'allora tecnico Philippe Saint-André, già allenatore del giocatore argentino al Sale Sharks[2].

Nel 2011 ha preso parte alla Coppa del Mondo in Nuova Zelanda.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profiles: Juan Martín Fernández Lobbe. URL consultato il 30-9-2009.
  2. ^ (EN) Lobbe set to quit Sale for Toulon, in BBC, 20 marzo 2009. URL consultato il 30-6-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]