Juan Manuel Leguizamón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Manuel Leguizamón
Juan Manuel Leguizamon 2015 RWC.jpg
Leguizamón contro la Nuova Zelanda alla Coppa del Mondo di rugby 2015
Dati biografici
Paese Argentina Argentina
Altezza 190 cm
Peso 100 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Franchigia Jaguares SANZAR
Carriera
Attività di club¹
2001-05 San Isidro
2005-08 London Irish 60 (40)
2008-11 Stade français 66 (30)
2011-15 Lione 58 (30)
Attività in franchise
2016- Jaguares 4 (0)
Attività da giocatore internazionale
2005- Argentina Argentina 65 (50)
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2007

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2016

Juan Manuel Leguizamón (Santiago del Estero, 6 giugno 1983) è un rugbista a 15 argentino, terza linea dei Jaguares in Super Rugby.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente da Santiago del Estero, vicino Tucumán, Leguizamón crebbe sportivamente nel San Isidro Club[1], nella cui prima squadra esordì a 18 anni; si mise in luce a livello internazionale esordendo per i Pumas nel 2005, anno in cui divenne professionista e fu ingaggiato in Inghilterra dai London Irish.

Con il club neroverde giunse fino alla finale di Challenge Cup 2005-06, poi persa contro il Gloucester; l'anno seguente partecipò alla Coppa del Mondo di rugby 2007, giungendo terzo assoluto con l'Argentina.

Nel 2008 fu ingaggiato dai parigini dello Stade français[2] con cui rimase tre stagioni; a seguire fu al Lione dal giugno 2011[3] e, nel settembre successivo, prese parte alla Coppa del Mondo in Nuova Zelanda.

Dopo un ulteriore quadriennio lasciò la Francia per tornare in patria, avendo accettato l'offerta della Federazione argentina di giocare, per il 2016, per la nuova formazione ammessa al Super Rugby, che successivamente prese il nome di Jaguares[4].

Partecipò alla Coppa del Mondo di rugby 2015 in Inghilterra giungendo al quarto posto con l'Argentina. Nel 2014 fu, inoltre, invitato dai Barbarians, per i quali giocò come capitano, in occasione di un'amichevole a Twickenham contro l'Inghilterra[5].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chris Hewett, Juan Manuel Leguizamón: Gladiator in exile living life to the maximum, in The Independent, 13 maggio 2006. URL consultato il 13 giugno 2016.
  2. ^ (FR) Effectif Stade Français Paris 2008/2009, su stade.fr, Stade français, 15 luglio 2008. URL consultato il 13 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2015).
  3. ^ (ES) Ramiro Guillot, Legui y su pase al Lyon, in ESPN, 9 giugno 2011. URL consultato il 13 giugno 2016.
  4. ^ (EN) Leguizamón to join Super Rugby, in Sanzar Rugby, 2 settembre 2015. URL consultato il 13 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2015).
  5. ^ (ES) Juan Manuel Leguizamón será capitán de Barbarians vs. Inglaterra, in ESPN, 29 maggio 2014. URL consultato il 13 giugno 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]