Juan Galeano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Galeano
Nazionalità Colombia Colombia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1993 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1980-1991Atlético Nacional188 (65)
1991Millonarios20 (0)
1992Envigado35 (8)
1993Ind. Medellín17 (0)
1993Deportivo Pereira17 (2)
Nazionale
19?? Colombia Colombia U-19  ? (?)
19?? Colombia Colombia U-23  ? (?)
1987-1989 Colombia Colombia 11 (1)
Carriera da allenatore
2005-2006Atlético NacionalAssistente
2007Once CaldasAssistente
????-2009Itagüí DitairesAssistente
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Bronzo Argentina 1987
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Jairo Galeano Restrepo (Andes, 12 agosto 1962) è un ex calciatore colombiano, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella regione di Antioquia, figlio di Senén Galeano e Rosa Restrepo, ha otto fratelli. Ha trascorso l'infanzia nella sua cittadina d'origine, Andes, prima di trasferirsi a Medellín per motivi di studio; interruppe la carriera accademica a causa di quella calcistica, che lo portò all'Atlético Nacional nel 1980.[1] È sposato con Isabel Cristina Salazar.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dapprima giocava come fantasista, salvo poi riconvertirsi in un prolifico centravanti (ha segnato circa cento reti).[1] Ha patito numerosi infortuni durante la sua carriera.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato con varie compagini giovanili, tra cui la selezione di Antioquia, ha debuttato in Categoría Primera A il 18 ottobre 1981, nella partita Deportes Quindío-Atlético Nacional, subentrando al sessantacinquesimo minuto a Hernán Darío Gómez.[1] Durante la sua permanenza all'Atlético Nacional ha vinto la Coppa Libertadores 1989 e la Coppa Interamericana nel 1990, oltre ad un titolo nazionale nel 1981. Si è trasferito al Millonarios nel 1991, lasciandolo dopo una stagione, e si è ritirato nel 1993.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato con la Nazionale Under-19 e Under-23, e ha disputato la Copa América 1987 con la selezione maggiore.[1] Un infortunio ne ha pregiudicato la partecipazione a Italia 1990.[1]

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Ha ricoperto il ruolo di assistente tecnico di Santiago Escobar (fratello dell'amico Andrés Escobar) all'Atlético Nacional, seguendolo anche all'Once Caldas;[3] Ha poi svolto lo stesso incarico per Carlos Hoyos all'Itagüí fino al novembre 2009.[4] Ha inoltre contribuito alla creazione della scuola calcio Andrés Escobar.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Nacional: 1981
Millonarios: 1991

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Nacional: 1989
Atlético Nacional: 1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (ES) Cápsulas, El Colombiano, novembre 2005. URL consultato il 28 maggio 2010.
  2. ^ (ES) Víctor Rosas, Galeano Volvió El Humilde Del Gol, 7 marzo 1991. URL consultato il 28 maggio 2010.
  3. ^ (ES) 'Con los jugadores que tiene el Once Caldas es muy difícil hacer buena campaña', El Tiempo, 14 maggio 2007. URL consultato il 28 maggio 2010.
  4. ^ (ES) Álvaro de Jesús Gómez es nuevo técnico de Itagüí, El Tiempo, 11 novembre 2009. URL consultato il 28 maggio 2010.
  5. ^ (ES) Herido En Atentado Ex Utilero De La Selección Colombia, El Tiempo, 8 settembre 1994. URL consultato il 28 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]