Juan Clemente Zenea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Juan Clemente Zenea (Bayamo, 24 febbraio 1822[1]L'Avana, 1871) è stato uno scrittore e patriota cubano.

Nel 1845 entrò nel collegio di José de la Luz y Caballero dove iniziò ad interessarsi per la letteratura, nel 1846 pubblicò le prime poesie sul periodico La Prensa dell'Avana del quale divenne redattore nel 1849.

Fu autore di pubblicazioni clandestine avverse alla Spagna e all'autorità coloniale[2]. Nel 1852 fu costretto ad emigrare a New Orleans a causa del suo appoggio alla tentata insurrezione del generale Narciso López. Negli Stati Uniti scrisse e pubblicò articoli a sfondo politico collaborando con "El correo de Louisiana", "El Independiente" e il "Faro de Cuba", che nel 1853 gli procurarono una sentenza di morte in patria da parte del governo spagnolo revocata con un'amnistia generale nel 1854, nello stesso anno tornò a Cuba dove insegno inglese presso il collegio di José de la Luz y Caballero.

Nel 1865 si trasferì dunque a New York, dove diresse El Revolucionario, poco dopo si spostò a Città del Messico, ma nel 1868 all'inizio della guerra dei dieci anni, tornò a negli Stati Uniti per promuovere la causa dell'indipendenza cubana, nel 1870 riuscì a tornare in segreto a Cuba e dopo un incontro con Carlos Manuel de Céspedes, fu imprigionato dalle truppe spagnole mentre tentava di rientrare negli Stati Uniti, venne fucilato nel 1871.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1855 Poesías
  • 1859 Lejos de la patria. Memorias de un joven poeta
  • 1860 Cantos de la tarde
  • 1861 Sobre la literatura de Estados Unidos

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Juan Clemente Zenea, buscabiografias.com. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  2. ^ Nicolas Kanellos, Herencia: The Anthology of Hispanic Literature of the United States, Oxford University Press, 2003.
Controllo di autorità VIAF: (EN89545637 · LCCN: (ENn90650125 · ISNI: (EN0000 0000 7244 7312 · BNF: (FRcb137544137 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie