Juan Bautista Alberdi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Bautista Alberdi

Juan Bautista Alberdi (San Miguel de Tucumán, 29 agosto 1810Neuilly-sur-Seine, 19 giugno 1884) è stato un politico, diplomatico e scrittore argentino.

È considerato l'autore intellettuale della Costituzione argentina del 1853, ispirata alla sua opera Bases y puntos de partida para la organización política de la República Argentina, pubblicata nel 1852.[1]

Fu membro della Massoneria[2].

Portano il suo nome varie località dell'Argentina:

Anche la città di Alberdi in Paraguay è stata a lui intitolata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ El Historiador - Biografías - JUan Bautista Alberdi, su elhistoriador.com.ar. URL consultato il 9 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2011).
  2. ^ Denslow, William R., 10,000 Famous Freemasons, Columbia, Missouri, Missouri Lodge of Research, 1957.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32016466 · ISNI (EN0000 0001 0884 7466 · LCCN (ENn50043482 · GND (DE118644254 · BNF (FRcb108798560 (data) · NLA (EN35909419 · CERL cnp01322957 · WorldCat Identities (ENn50-043482