Juan Armet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Armet
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1927 - giocatore
1943 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
19?? non conosciuta Universitary Sport ? (?)
1916-1917 Espanyol ? (?)
1917-1927 Siviglia ? (?)
Nazionale
1912-1917 Catalogna Catalogna
Carriera da allenatore
1921-1922 Valencia
1927-1930 Betis
1940-1941 Real Murcia
1941-1942 Real Madrid
19?? Real Jaén
1942-1943 Sabadell
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Armet de Castellví (Terrassa, 30 giugno 1895Madrid, 5 ottobre 1956) è stato un calciatore e allenatore di calcio spagnolo. Era soprannominato Kinké.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato in una famiglia aristocratica catalana, Juan Armet fu, assieme ai fratelli Francesc e Jordi, uno dei più importanti calciatori catalani dell'inizio del XX secolo.

Iniziò a giocare per l'Universitary, ma poi passò all'Espanyol dove già giocavano i suoi fratelli. A 22 anni si trasferì al Siviglia nel quale giocò per ben 10 anni, riuscendo a vincere 9 campionati andalusi.

Nel 1927 si ritira come calciatore e diventa allenatore. Tra le diverse squadre allenate da Armet ci fu anche il Real Madrid.

Armet giocò anche per la selezione di calcio della Catalogna con la quale vinse la Coppa del Principe delle Asturie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]