Joy (Giovanni Allevi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joy
ArtistaGiovanni Allevi
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 settembre 2006
Durata52:59
Dischi1
Tracce12
GenereMusica contemporanea
Jazz
EtichettaRicordi / Sony
RegistrazioneJungle Sound Station, Milano
NoteGrafica di Flora Sala
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (3)[1]
(vendite: 210 000+)
Giovanni Allevi - cronologia
Album precedente
(2005)
Album successivo
(2007)

Joy è un album del pianista italiano Giovanni Allevi, pubblicato il 29 settembre 2006.

Genesi del disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è stato concepito dall'autore al ritorno da una tournée in Cina, quando fu colto da un attacco di panico sotto casa, a Milano. Durante il viaggio in ambulanza si ripromise di esprimere la sua gioia di vivere (Joy, per l'appunto) attraverso la musica nel caso si fosse salvato.

Rispetto a No Concept «c'è una dilatazione delle forme, è aumentato lo sviluppo compositivo e alla fine si crea la particolare sensazione che sia un album più breve, anche se in realtà è più lungo. E c'è poi il recupero del virtuosismo». Joy è stato inciso «senza averlo mai suonato prima, se non nella mia mente: il pianoforte deve restare un'isola incontaminata da esplorare, dove l'emozione ha il sopravvento sulla tecnica».[2]

Dal tour è stato realizzato un DVD intitolato Joy tour 2007 registrato all'Arena Sferisterio di Macerata il 26 agosto 2007.

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Joy ha ottenuto un grande successo sia la tra la critica che tra il pubblico. Alla sua prima settimana di vendite è entrato direttamente alla n° 10 della classifica PIMI/Nielsen degli album.[3] A inizio 2007 era rimasta per ben 14 settimane in classifica[4], ottenendo addirittura la n°1 della classifica PMI/Nielsen degli album indipendenti.[5] Il disco è rimasto 100 settimane consecutive nella classifica Fimi/Nielsen e ha venduto 150.000 copie (che per un album di composizioni di piano solo è un record assoluto).[6][7]

Tour[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le 3 anteprime svoltesi nell'autunno 2006 a Roma (22 ottobre Auditorium Parco della Musica), Milano (27 ottobre Blue Note) e Bari (10 novembre Festival Time Zones) tra febbraio e aprile 2007 si è svolto il vero e proprio tour nei teatri italiani. Il tour si è concluso il 30 settembre 2007 a Roma.[8]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Panic – 4:40
  2. Portami via – 4:09
  3. Downtown – 4:32
  4. Water dance – 4:11
  5. Viaggio in aereo – 2:32
  6. Follow you – 5:31
  7. Vento d'Europa – 5:27
  8. L'orologio degli dei – 6:26
  9. Back to life – 4:38
  10. Jazzmatic – 3:43
  11. Il bacio – 3:33
  12. New renaissance – 3:37

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonella Gaeta, Giovanni Allevi, la Repubblica, 3 agosto 2010. URL consultato il 12 gennaio 2015.
  2. ^ lastampa.it, 22 settembre 2006[collegamento interrotto]
  3. ^ repubblica.it, 10 ottobre 2006
  4. ^ Classifica FIMI ACNielsen, gennaio 2007
  5. ^ Classifica PMI/Nielsen del 13 novembre 2006
  6. ^ Record per Giovanni Allevi, su allaradio.org. URL consultato il 1º giugno 2011 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2014).
  7. ^ REPORTER: GIOVANNI ALLEVI: IL DISCO “JOY” (USCITO DUE ANNI FA) RAGGIUNGE LE 100 SETTIMANE CONSECUTIVE DI PERMANENZA NELLA CLASSIFICA FIMI/NIELSEN
  8. ^ repubblica.it, 22 ottobre 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica