Joseph von Hormayr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph von Hormayr

Joseph von Hormayr (Innsbruck, 1781Monaco di Baviera, 1848) è stato un politico austriaco.

Impiegato in cancelleria a Vienna dal 1802, divenne archivista di stato nel 1803. Nel 1809 fu segretamente incaricato dall'altà nobiltà di far insorgere il Tirolo, ma nel 1813 venne arrestato per ordine di Metternich.

Liberato nel 1814, nel 1816 divenne storiografo di corte per poi, passato alla Baviera, esserne ambasciatore a Brema (1839).

Nel 1846 divenne archivista di stato della Baviera.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph von Hormayr, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autorità VIAF: (EN95217834 · ISNI: (EN0000 0001 2144 1962 · LCCN: (ENno95029855 · GND: (DE118707078 · BNF: (FRcb14557567z (data)