Joseph Heller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Heller

Joseph Heller (New York, 1º maggio 1923New York, 12 dicembre 1999) è stato uno scrittore satirico statunitense noto soprattutto per i suoi scritti antimilitaristi sulla seconda guerra mondiale.

Puntatore a bordo di un bombardiere B-25 Mitchell dell'aviazione americana operante dalla Corsica durante la seconda guerra mondiale, ha ottenuto un successo vasto e immediato con il primo romanzo, Comma 22 (1961).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Comma 22 (Catch-22) (1961) (trad. it Sergio Claudio Perroni, Milano, Bompiani, Classici contemporanei, 2016)
  • È successo qualcosa (Something Happened) (1974)
  • Gold! (Good As Gold) (1979), Bompiani, 1980
  • Lo sa Dio (God Knows) (1984)
  • No Laughing Matter (1986), scritto con Speed Vogel
  • Figurati! (Picture This) (1988)
  • Tempo scaduto (Closing Time) (1994)
  • Portrait Of The Artist As An Old Man (2000)

Racconti brevi[modifica | modifica wikitesto]

  • Comma 23 (Catch As Catch Can: The Collected Stories and Other Writings, 2003) (trad. Isabella Zani e Alessandra Giagheddu, Roma, minimum fax, ottobre 2006)
  • Three Short Stories Of Utter Annoyance

Autobiografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Now and Then: From Coney Island to Here (Joseph Heller book) (1998).

Commedie[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN36926967 · LCCN: (ENn79100545 · SBN: IT\ICCU\CFIV\060861 · ISNI: (EN0000 0001 2278 3593 · GND: (DE118815970 · BNF: (FRcb11991841r (data) · NLA: (EN35081115