Joseph Crowley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Joseph Crowley
Crowley114.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - New York, distretto n.14
Durata mandato 3 gennaio 2013 –
3 gennaio 2019
Predecessore Carolyn B. Maloney
Successore Alexandria Ocasio-Cortez

Membro della Camera dei Rappresentanti - New York, distretto n.7
Durata mandato 3 gennaio 1999 –
3 gennaio 2013
Predecessore Thomas J. Manton
Successore Nydia Velázquez

Membro dell'Assemblea di Stato di New York, distretto n.30
Durata mandato 1987 - 1998

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica Centrista moderato
Titolo di studio Bachelor of Arts
Università Queens College, Università della Città di New York

Joseph Crowley (New York, 16 marzo 1962) è un politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato di New York dal 1999 al 2019.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a New York da genitori irlandesi, Crowley si laureò in scienze politiche e dopo l'adesione al Partito Democratico, venne eletto all’Assemblea di Stato di New York nel 1986, all'età di ventiquattro anni.

Nel 1998 il deputato Thomas J. Manton annunciò il suo ritiro dal Congresso e Crowley si candidò per occupare il suo seggio alla Camera dei Rappresentanti. Riuscì a vincere la competizione e da allora è sempre stato riconfermato dagli elettori, fino al 2018, quando è stato sconfitto da Alexandria Ocasio-Cortez alle primarie in vista delle elezioni di medio termine del 6 novembre.[1]

Crowley è un democratico moderato, che ha votato a favore dell'invasione dell'Iraq ed è membro della New Democrat Coalition.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gregory Krieg, A 28-year-old Democratic Socialist just ousted a powerful, 10-term congressman in New York, CNN, 27 giugno 2018. URL consultato il 21 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305372979 · LCCN (ENno2013116908