Josef Frings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Josef Frings
cardinale di Santa Romana Chiesa
Kardinal josef frings.jpg
Coat of arms of Joseph Frings.svg
Pro hominibus constitutus
Incarichi ricoperti
Nato 6 febbraio 1887, Neuss
Ordinato presbitero 10 agosto 1910 dal cardinale Anton Hubert Fischer
Nominato arcivescovo 1º maggio 1942 da papa Pio XII
Consacrato arcivescovo 21 giugno 1942 dall'arcivescovo Cesare Orsenigo
Creato cardinale 18 febbraio 1946 da papa Pio XII
Deceduto 17 dicembre 1978, Colonia
Firma Joseph Kardinal Frings - Unterschrift 1955.png

Josef Frings, all'anagrafe Joseph Richard Frings (Neuss, 6 febbraio 1887Colonia, 17 dicembre 1978), è stato un cardinale e arcivescovo cattolico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo di otto figli, nacque a Neuss il 6 febbraio 1887 da Heinrich Frings, un imprenditore tessile e consigliere comunale, e Maria Sels. Nel 1916 conseguì il dottorato in teologia presso l'Università di Friburgo. Fu ordinato sacerdote il 10 agosto 1910 dal cardinale Anton Hubert Fischer, arcivescovo di Colonia.

Compì ulteriori studi tra il 1913 e il 1915 a Roma. Il 4 marzo 1937 fu nominato rettore del seminario di Colonia, mantenne la carica fino al 1942. Fu eletto arcivescovo di Colonia il 1º maggio 1942 e fu consacrato il 21 giugno dello stesso anno dall'arcivescovo titolare di Tolemaide di Libia Cesare Orsenigo. Papa Pio XII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 18 febbraio 1946 con il titolo di San Giovanni a Porta Latina.

Dal 1945 al 1965 fu presidente della Conferenza dei vescovi tedeschi. Partecipò al conclave del 1958 che elesse Giovanni XXIII e al conclave del 1963 che elesse Paolo VI. Partecipò molto attivamente ai lavori del Concilio Vaticano II, di cui è stato tra i maggiori protagonisti come esponente di rilievo della maggioranza; in quegli anni ebbe come consulente teologico il giovane Joseph Ratzinger, futuro papa Benedetto XVI. Morì il 17 dicembre 1978 all'età di 91 anni. Fu sepolto nella cripta arcivescovile della cattedrale di Colonia.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Gran Croce al Merito dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce al Merito dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca
— 1952

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54284139 · ISNI (EN0000 0001 0902 6942 · LCCN (ENnr95027233 · GND (DE118536079 · BNF (FRcb130920796 (data) · BAV ADV11635815
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie