José Ramos Preto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
José Ramos Preto

Primo ministro del Portogallo
Durata mandato 6 giugno 1920 –
26 giugno 1920
Presidente António José de Almeida
Predecessore António Maria Baptista
Successore António Maria da Silva

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Università Università di Coimbra
Professione giurista, preside di liceo

José Ramos Preto (Castelo Branco, 1871Castelo Branco, 7 gennaio 1949) è stato un politico portoghese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in giurisprudenza all'Università di Coimbra, Ramos Preto cominciò a fare politica con il Partito Democratico. Ricoprì vari incarichi pubblici come governatore civile e senatore. L'8 marzo 1920, diventò ministro della Giustizia nel governo di António Maria Baptista e il 6 giugno dello stesso anno, a causa dell'improvvisa morte di Baptista fu nominato Presidente dei Ministri. Il suo governo fu costretto alle dimissioni il 18 giugno a causa delle critiche dovute all'aumento dei salari dei membri di governo. Il 26 giugno fu sostituto come Primo Ministro da António Maria da Silva.