José Ramos (calciatore 1918)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
José Ramos
Jose Ramos.jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1952
Carriera
Squadre di club1
1939Lanús29 (1)
1940-1952River Plate303 (17)
Nazionale
1942-1946 Argentina Argentina 11 (0)
Carriera da allenatore
1960River Plate
Palmarès
Transparent.png Campeonato Sudamericano
Argento Uruguay 1942
Oro Argentina 1946
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

José Ramos (Quilmes, 1918[1]Lomas de Zamora, 11 maggio 1969) è stato un calciatore e allenatore di calcio argentino, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista,[2] giocava solitamente come mediano sinistro.[3] Nella Máquina, lui a sinistra e Yácono a destra agivano ai lati di Néstor Rossi, centromediano, con il compito di recuperare palloni.[3] Più avanti, compose il quartetto di centrocampo con Bruno Rodolfi, José Manuel Moreno e Adolfo Pedernera.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

El Tuerto (il guercio)[3] Ramos giocò il suo primo campionato nazionale argentino nel 1939, scendendo in campo per 29 volte con la maglia del Lanús; riuscì anche a segnare un gol. Nel 1940 il River Plate del tecnico Renato Cesarini lo acquista, andando a rimpinguare il proprio centrocampo. Con il club divenne ben presto titolare, giocando sia nello schema che prevedeva tre centrocampisti sia in quello che ne richiedeva quattro.[4] Nel 1941 vinse per la prima volta la Primera División, risultato che ripeté per altre quattro volte, arrivando a far parte della Máquina. Una volta esauritosi il ciclo di vittorie di quella formazione, Ramos rimase nei ranghi del River fino al 1952, anno in cui si ritirò, ottenendo il suo quinto e ultimo titolo argentino.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la propria selezione nazionale raccolse 11 presenze tra il 1942 e il 1946. Debuttò l'11 febbraio 1942,[2] scendendo in campo come mediano sinistro nel 2-3-5 di Stábile durante l'incontro del Campeonato Sudamericano tra Argentina e Paraguay.[5] Affiancando dapprima Blotto e Perucca e in seguito Esperón e Videla, Ramos rimase un punto fermo della Nazionale in tale manifestazione, disputando tutti e sei gli incontri da titolare.[5] Nel 1945 prese parte a due tornei, la Copa Roca e la Copa Nicanor R. Newton, assommando 3 presenze nel primo e una nel secondo.[2] L'anno seguente si tenne il Sudamericano in Argentina, e Ramos fu chiamato nuovamente da Stábile, per giocare nel medesimo ruolo dell'edizione precedente.[6] Stavolta, però, disputò solo la prima gara, contro il Paraguay: fu poi rimpiazzato da Pescia.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: 1941, 1942, 1945, 1947, 1952

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Argentina 1946

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gli undici del "River", in Il Corriere dello Sport, 26 maggio 1949, p. 2 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2012).
  2. ^ a b c (EN) José Ramos, playerhistory.com. URL consultato il 28 maggio 2011.
  3. ^ a b c (ES) 100 Ídolos de River, in El Gráfico Especial n. 27, novembre 2010, p. 62.
  4. ^ a b (ES) Pedro Uzquiz, De táctica en táctica, in Clarín, 24 giugno 2001. URL consultato il 7 maggio 2011.
  5. ^ a b (EN) Southamerican Championship 1942, RSSSF. URL consultato il 28 maggio 2011.
  6. ^ a b (EN) Southamerican Championship 1946, RSSSF. URL consultato il 28 maggio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (ES) Diego Estévez; Sergio Lodise, 105. Historia de un siglo rojo y blanco, Ediciones Continente, pp. 268, ISBN 978-950-754-198-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]