Jorge Andrade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jorge Andrade
Jorge Andrade 31mar2007.jpg
Andrade con la maglia del Deportivo
Nome Jorge Manuel Gomes de Andrade
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 184 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili
Estrela Amadora
Squadre di club1
1997-2000 Estrela Amadora 53 (3)
2000-2002 Porto 52 (3)
2002-2007 Deportivo 123 (2)
2007-2009 Juventus 4 (0)
Nazionale
2001-2008 Portogallo Portogallo 51 (3)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Portogallo 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 aprile 2009

Jorge Manuel Gomes de Andrade OIH (Lisbona, 9 aprile 1978) è un ex calciatore portoghese, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nelle file della Estrela Amadora e nella stagione 1999-2000 viene notato dal Porto, che lo acquisisce nell'estate seguente. Giocando come centrale di difesa nei Dragoni matura le sue doti di forza, equilibrio, passo e distribuzione di palla, tanto da esordire con la nazionale nel novembre 2001.

Dopo la sfortunata avventura al Mondiale del 2002, viene prelevato dal Deportivo la Coruña per 10 milioni di euro e durante la permanenza in Spagna subisce il primo grave infortunio al ginocchio sinistro: il 5 marzo 2006 si procura la rottura del tendine rotuleo nella gara contro il Barcellona che lo tiene lontano dai campi per nove mesi.

È poi la Juventus che lo acquista a titolo definitivo nel luglio del 2007, pagandolo 10 milioni di euro. Il 23 settembre al 9º minuto del secondo tempo della partita Roma-Juventus (2-2), si infortuna di nuovo molto gravemente: la diagnosi successiva riscontra la rottura totale della rotula del ginocchio sinistro, infortunio simile a quello del 2006[1], che lo costringe ad uno stop di quattro mesi. Nonostante il primo intervento chirurgico effettuato a Marsiglia, a marzo viene nuovamente operato allo stesso ginocchio a Cascais, vicino Lisbona. Il rientro in campo, inizialmente previsto per gennaio, viene spostato all'inizio della successiva stagione, cosa che gli impedisce di partecipare agli Europei in Svizzera e Austria[2]. La prima stagione in bianconero si conclude dopo appena 4 partite. L'11 luglio 2008, nel corso della preparazione estiva bianconera a Pinzolo, si procura un nuovo infortunio allo stesso ginocchio con una diagnosi di recidività della frattura della rotula sinistra che lo costringe a subire un nuovo intervento.[3]

L'8 aprile 2009 viene annunciata la rescissione del contratto che lo lega alla Juventus.[4]

Dopo l'esperienza il difensore portoghese ha provato a tornare nel mondo del calcio, in Brasile, Inghilterra e Stati Uniti, ma visti gli scarsi risultati il difensore ha deciso di terminare la sua carriera professionistica a 32 anni.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nella Nazionale lusitana nell'aprile del 2001 contro la Francia. Partecipa alla spedizione portoghese ai Mondiali del 2002 e all'Europeo del 2004, perso in casa contro la Grecia. Gli infortuni al ginocchio sinistro gli impediscono di essere arruolabile per i Mondiali del 2006 e agli Europei del 2008.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 2000-2001
Porto: 2000-2001
Deportivo la Coruna: 2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrade, rottura della rotula. www.gazzetta.it. URL consultato il 30 maggio 2008.
  2. ^ Niente Europei per Andrade, sportlive.it. URL consultato il 30 maggio 2008.
  3. ^ 12 luglio 2008 - Nuovo intervento per Andrade, juventus.com. URL consultato il 12 luglio 2008.
  4. ^ Risoluzione consensuale per Andrade, juventus.it, 8 aprile 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]