Jordan Sonnenblick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jordan Sonnenblick

Jordan Sonnenblick (Fort Leonard Wood, 4 luglio 1969) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1969 nella base militare di Fort Leonard Wood, nel Missouri, vive e lavora a Bethlehem, in Pennsylvania[1].

Cresciuto a Staten Island, si è laureato alla Stuyvesant High School nel 1987 e all'Università della Pennsylvania prima d'insegnare inglese alla Phillipsburg Middle School del New Jersey per 11 anni[2].

Non riuscendo a trovare il libro adatto per consolare una sua studentessa con il fratello malato di cancro[3], dedice lui stesso di scriverne uno, questa la genesi di I 10 mesi che mi hanno cambiato la vita, il suo esordio nel 2004[4].

Autore di altri 10 romanzi per ragazzi, nel 2007 ha vinto il Premio Cento[5] e nel 2014 è stato insignito del Premio Bancarellino[6].

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • I 10 mesi che mi hanno cambiato la vita (Drums, Girls, and Dangerous Pie, 2004), Firenze-Milano, Giunti, 2013 traduzione di Sara Reggiani ISBN 978-88-09-77397-4.
  • Una chitarra per due (Notes From the Midnight Driver, 2006), Milano, Mondadori, 2007 traduzione di Roberta Magnaghi ISBN 978-88-04-56694-6.
  • L'arte di sparare balle (Zen and the Art of Faking It, 2007), Firenze-Milano, Giunti, 2011 traduzione di Sara Reggiani ISBN 978-88-09-76810-9.
  • Dodger and Me (2008)
  • Dodger for President (2009)
  • Dodger for Sale (2010)
  • Per sempre felici e contenti... o quasi (After Ever After, 2010), Firenze-Milano, Giunti, 2016 traduzione di Sara Reggiani ISBN 978-88-09-80934-5.
  • Curveball: The Year I Lost My Grip (2012)
  • Are You Experienced? (2013)
  • Falling Over Sideways (2016)
  • The Secret Sheriff of Sixth Grade (2017)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Breve biografia, su scholastic.com. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Scheda dell'autore, su authorsinapril.org. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  3. ^ Biografia e bibliografia sintetica, su maredilibri.it. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Brenna Alvis, Profilo dello scrittore, su prezi.com. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  5. ^ I vincitori dell'edizione XXIX su www.premioletteraturaragazzi.it
  6. ^ Jordan Sonnenblick vince il 57º Premio Bancarellino su www.premiobancarella.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36307265 · ISNI (EN0000 0000 3558 7025 · Europeana agent/base/95542 · LCCN (ENn2004047724 · GND (DE135951208 · NDL (ENJA01045722 · WorldCat Identities (ENlccn-n2004047724